Napoli-Milan, è già ballottaggio tra Reina e Donnarumma. Il portiere azzurro è al momento in vantaggio sullo spagnolo ma la settimana è ancora lunga.

È iniziata la settimana calda  del Milan che si prepara all’esordio in campionato contro il Napoli. Complice il buon mercato estivo condotto dalla società, sono tanti i dubbi di formazione nella mente di Gennaro Gattuso. Il primo, che continua a dividere la tifoseria, riguarda la porta. Con l’arrivo a costo zero di Pepe Reina e la permanenza di Gianluigi Donnarumma, il Milan si ritrova con due portieri titolari di valore assoluto. A uno andrà la difesa della porta in campionato, all’altro toccherà l’Europa League. Probabilmente Plizzari e Antonio Donnarumma si giocheranno le loro carte per la Coppa Italia, altra competizione su cui la società punta con convinzione.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Napoli-Milan, tocca a Donnarumma

Il battesimo del fuoco del nuovo Milan targato Elliott avverrà contro il Napoli, una partita difficile ma che nessuno vuole perdere. Gattuso incontra il suo maestro, l’allenatore che ne ha fatto uno dei centrocampisti più apprezzati in tutta Europa. Al momento nel ballottaggio tra i pali sarebbe in vantaggio Gigio Donnarumma. Al giovane portiere azzurro dovrebbe spettare il campionato mentre al più esperto Reina dovrebbe essere affidata la porta in Europa League, quando oltre alle doti tecniche serviranno anche quelle caratteriali.

L’ex Liverpool sa come si vince e sa come si affrontano le partite importanti, quelle dove il pallone sembra pesare il doppio. L’estremo difensore spagnolo però è intenzionato a fare di tutto per provare a far venire qualche dubbio a Gattuso che in vista della sfida contro il Napoli teme il fattore San Paolo. Il legame tra Reina e la tifoseria partenopea è ancora fortissimo e il rischio di qualche calo di concentrazione c’è. Discorso diverso per quanto riguarda Donnarumma che dovrebbe essere accolto dal solito tappeto di fischi al quale è ormai abituato.

Gianluigi Donnarumma scambio Donnarumma-Morata
Fonte foto: https://www.facebook.com/IloveMilanOfficialPage/

Milan, primi problemi di gestione per Gennaro Gattuso

Insomma, la gerarchia in casa Milan è tutt’altro che definita e definitiva. Gattuso sa di avere a disposizione due numeri uno ma sa di non poter sbagliare. Il rischio è quello di bruciare il patrimonio del futuro (Donnarumma) e di demoralizzare un giocatore preso anche e soprattutto per il suo carisma (Reina).

Riproduzione riservata © 2022 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 21-08-2018


Calciomercato story – 1992, il Milan piazza i colpi Papin, Savicevic, Boban e Lentini

Moviola Serie A: protestano Torino e Inter. VAR subito bocciato