Serie A, poker del Napoli all’Udinese. Attimi di paura per Ospina

La sintesi e il tabellino di Napoli-Udinese 4-2: i partenopei vincono con i bianconeri. Il portiere Ospina sviene in campo.

NAPOLI – Il Napoli vince contro l’Udinese per 4-2 ma vive momenti di paura sul finire del primo tempo. Il portiere Ospina per motivi ancora da capire perde i sensi in campo. Attimi di tensione che si sono conclusi con un lungo applauso quando l’estremo difensore si è ripreso. Per quanto riguarda la partita bianconeri sempre più giù in classifica mentre i partenopei respirano.

La sintesi di Napoli-Udinese 4-2

Partenza sprint per l’Udinese che ha subito una chance con Pussetto. Lasagna serve il compagno in area di rigore ma dopo il rimpallo con Ospina la palla si spegne sul fondo. In questo contrasto ad avere la peggio è il portiere azzurro che poi sul finire del primo tempo sarà costretto a lasciare il campo.

Uno-due Napoli – Il Napoli reagisce ed ha la palla dell’1-0 sui piedi di Koulibaly. Conclusione centrale per il difensore azzurro. Ma il vantaggio arriva un minuto dopo con il primo gol in Serie A di Younes. Mertens serve l’ex Ajax, tiro a giro sul secondo palo dove Musso non può arrivarci. La reazione bianconera arriva con la conclusione di Pussetto ma è ancora la squadra di Ancelotti a trovare la rete del raddoppio. Questa volta Mertens serve Callejon. Per lo spagnolo è un gioco da ragazzi segnare il 2-0.

Rimonta Udinese – L’Udinese però non ci sta e reagisce. Sandro serve Fofanà, palla per Lasagna. L’attaccante infila con il destro un Ospina non in grandi condizioni. Il colombiano si deve arrendere poco dopo anche sul tiro di Fofanà prima di lasciare il campo per infortunio. Nel mezzo chance per Ghoulam, palla alta.

Poker azzurro – Passata la paura per Ospina il Napoli si riorganizza e ritorna ad attaccare. Callejon calcia fuori ma lo spagnolo qualche minuto dopo si riscatta servendo l’assist vincente per la testa di Milik. Finita qua? Neanche per sogno. I padroni di casa trovano il poker con Mertens che ritorna a segnare dopo tre mesi di assistenza. Nel finale chance per Milik e Pussetto prima della rete di Zielinski che viene annullata per fuorigioco.

Napoli-Udinese
fonte foto https://twitter.com/sscnapoli

Il tabellino di Napoli-Udinese 4-2

Marcatori: 17′ Younes (N), 26′ Callejon (N), 30′ Lasagna (U), 36′ Fofanà (U), 57′ Milik, 69′ Mertens

Napoli (4-4-2): Ospina (44′ Meret); Malcuit (86′ Hysaj), Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Zielinski, Younes (57′ Verdi); Milik, Mertens. A disp. Karnezis, Mario Rui, Luperto, Ounas, Gaetano, Zedadka. All. Ancelotti

Udinese (3-5-2): Musso; Stryger Larsen (86′ Okaka), Troost-Ekong, Mandragora; ter Avest (68′ De Maio), Fofanà, Sandro (64′ Ingelsson), de Paul, Zeegelaar; Pussetto, Lasagna. A disp. Nicolas, Perisan, Vasko, Wilmot, Micin, Battistella, Bocic. All. Nicola

Arbitro: Sig. Paolo Valeri di Roma 1

Note: Ammoniti: Zielinski (N); Sandro (U). Angoli: 5-2 per il Napoli. Recupero: 6′ p.t.; 4′ s.t.

Di seguito il video con gli highlights di Napoli-Udinese 4-2

fonte foto copertina https://twitter.com/AminYounes11

ultimo aggiornamento: 17-03-2019

X