Juventus, Allegri: “Giocare bene? Io voglio vincere”

Ecco le dichiarazioni rilasciate da Massimiliano Allegri in conferenza stampa in vista della gara del Tardini contro il Parma.

Serie A, Parma-Juventus è una delle gare più interessanti della terza giornata di campionato. Alla vigilia del match, il tecnico bianconero, Massimiliano Allegri, ha parlato in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni riportate da Sport Mediaset.

“Sul campo del Parma la Juventus ha sempre fatto fatica, ma è da questi campi che passano le vittorie per lo Scudetto. Bisogna prendere tre punti prima della sosta, avendo rispetto del Parma e giocando una partita tosta”.

Allegri non accetta le critiche sul gioco della sua Juventus: “Quando smetterò mi dovranno spiegare cosa vuol dire giocare bene. Se vogliamo divertirci possiamo giocare per quello, però poi se non si vince qualcuno si lamenterebbe. Nell’albo d’oro viene ricordato chi vince, non chi gioca meglio. A me piace vincere, anche se si gioca male”.

fonte foto https://www.facebook.com/Juventusfcita/

Massimiliano Allegri: “Dybala deve trovare la condizioni”

Cristiano Ronaldo non ha gradito la scelta della UEFA di assegnare a Luka Modric il “Player of the Year”, ovvero il premio per il miglior giocatore in assoluto: “Sta bene – ha affermato Massimiliano Allegri – ma è normale che fosse un po’ arrabbiato. Questo dimostra quanto lui continui a lavorare per essere ancora il migliore e per noi è un vantaggio”.

Da CR7 a Paulo Dybala, rimasto in panchina nell’ultima partita di campionato contro la Lazio: “È sereno, deve trovare una condizione migliore come tanti altri. L’arrivo di Ronaldo deve essere uno stimolo per lui e per tutti. C’è grande competitività all’interno della squadra, tutti vogliono giocare”.

Fonte foto: https://twitter.com/juventusfcen

Serie A, Parma-Juventus sabato 1 settembre alle 20:30

A proposito di formazione, Massimiliano Allegri si sofferma sull’undici che potrebbe scendere in campo dal primo minuto al Tardini.

“Ho un dubbio a destra tra Cuadrado e Cancelo. Non ho deciso il modulo e con che centrocampo giocare. Comunque saranno decisivi i cambi, come sempre. Per noi Parma è un campo difficile. Emere Can sta bene e si sta adattando al nuovo campionato. Poi viene da un infortunio lungo e ha bisogno di recuperare e trovare ritmo. È un giocatore che piano piano conoscerà meglio il campionato italiano: domani giocherà lui o Khedira.  Ronaldo e Mandzukic giocano”.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 31-08-2018

Salvo Trovato

X