La sintesi e il tabellino di Udinese-Genoa 2-0: esordio con vittoria sulla panchina bianconera per Tudor. Grifone k.o. alla Dacia Arena.

UDINE – Dopo le due sconfitte consecutive l’Udinese ritrova la vittoria e ritorna a respirare. Il secondo esordio sulla panchina bianconera di Tudor viene bagnato con il successo davanti al proprio pubblico contro il Genoa. I friulani con questi tre punti salgono a quota 28 in classifica mentre il Grifone rimane fermo a 33.

La sintesi di Udinese-Genoa 2-0

Pronti, via e l’Udinese si porta subito in vantaggio. Azione corale dei bianconeri che con pochi passaggi arrivano in area di rigore dove Okaka non deve fare altro che depositare la sfera in rete. Dopo il gol dell’1-0 i ritmi del match calano un po’ con il Genoa che cerca di trovare la reazione ma impegna Musso solo con un paio di tiri dalla distanza di Kouamé e Radovanovic. Il portiere argentino, però, è attento.

Capolavoro di Mandragora – Nella ripresa il Genoa cerca la rete del pareggio ma si espone ai contropiedi bianconeri. Il Grifone al 58′ è graziato da de Paul che da buona posizione calcia alto. Il raddoppio è rimandato solo di qualche minuto. Pussetto per Mandragora, l’ex della partita dai 25 metri con il sinistro al volo batte un Radu incolpevole. Prandelli si gioca anche la carta Lapadula per riaprire il match ma è l’Udinese ad avere occasioni per il tris con Mandragora, Pussetto e Lasagna ma Radu e un po’ di imprecisione salvano gli ospiti. Nel finale da segnalare solo doppia ghiotta chance rosso-blu prima la traversa e poi Musso negano la gioia del gol a Lapadula e Kouamé.

Il tabellino

Marcatori: 4′ Okaka, 62′ Mandragora

Udinese (4-3-3): Musso 6.5; Stryger Larsen 6.5, Troost Ekong 6.5, De Maio 6.5, Zeegelaar 6; Fofanà 6.5 (85′ Badu s.v.), Sandro 6 (64′ Behrami 6), Mandragora 7; Pussetto 7.5, Okaka 6.5 (74′ Lasagna 6), de Paul 7. A disp. Perisan, Nicolas, Samir, Opoku, Ingelsson, Micin, ter Avest, Wilmot, Bocic. All. Tudor

Genoa (4-4-1-1): Radu 6; Pedro Pereira 4.5, Romero 5, Zukanovic 5, Criscito 5.5; Lerager 4.5, Rolon 4.5 (46′ Pandev 5), Radovanovic 5.5, Lazovic 4.5 (46′ Bessa 5); Sturaro 4.5 (71′ Lapadula 4.5); Kouamé 4.5. A disp. Marchetti, Jandrei, Gunter, Sanabria, Pezzella Giu., Biraschi, Mazzitelli, Dalmonte, Miguel Veloso. All. Prandelli

Arbitro: Sig. Luca Pairetto di Nichelino

Note: Ammoniti: Stryger Larsen, Zeegelaar, Sandro (U); Rolon, Criscito, Bessa, Pedro Pereira (G). Angoli: 3-5. Recupero: 0′ p.t.; 3′ s.t.

Di seguito il video con gli highlights di Udinese-Genoa 2-0

fonte foto copertina https://twitter.com/OfficialRolly38

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news Serie A udinese-genoa

ultimo aggiornamento: 30-03-2019


Inter-Lazio, la conferenza stampa di Luciano Spalletti: Icardi non convocato

Roma-Napoli, la conferenza stampa di Claudio Ranieri e i convocati