Le dichiarazioni di Antonio Conte alla vigilia di Inter-Napoli

Inter-Napoli, Conte: “Campionato eccezionale” (VIDEO)

Le dichiarazioni di Conte alla vigilia di Inter-Napoli: “Lukaku deve migliorare, Sensi sta recuperando”.

MILANO – Vigilia di Inter-Napoli per Antonio Conte che ha parlato ai microfoni del canale ufficiale nerazzurro: “Abbiamo fatto un campionato eccezionale anche perché stiamo giocando ogni tre giorni. E’ stata un’esperienza nuova e dobbiamo prendere il positivo di questa situazione. Giocare spesso ci ha permesso di prendere spunto per il futuro“.

Il tecnico, citato da tuttomercatoweb.com, si è soffermato anche sul turnover: “Ho un gruppo di ragazzi molto seri, sempre concentrati sul lavoro giornaliero. Ranocchia ha sempre dato risposte positive. Sul gruppo non ho mai avuto dubbi e dal punto di vista umano si è dimostrato ottimo“.

Sul Napoli

Testa alla sfida contro il Napoli: “La partita di andata è stata una delle migliori giocate da noi anche se la più bella forse è stato il ritorno di Coppa Italia al San Paolo, quando non meritavamo di uscire. Affrontiamo una compagine molto forte, che in questi ultimi anni ha messo in seria difficoltà chi poi ha vinto lo Scudetto. La rosa è molto forte e sono riusciti a conquistare anche un trofeo”.

Antonio Conte
Antonio Conte

Sensi e Lukaku

Un passaggio anche sui singoli: “A centrocampo in questa stagione abbiamo patito un po’ gli infortuni. Sensi sta migliorando, ma non possiamo fare previsioni in questo momento sul suo rientro. Fino al termine del campionato non si allenerà con noi. L’importante è che stia bene e che possa ritornare il prima possibile in gruppo per buttarsi alle spalle una stagione non sicuramente fortunata“.

Conclusione su Lukaku: “Stiamo parlando di un giocatore che ha ampi margini di crescita. E’ un calciatore atipico perché, nonostante la sua stazza, riesce ad essere anche veloce. La voglia di migliorare sta a lui. Le possibilità ci sono, ma deve avere quella fame di crescere per migliorare il suo livello“.

Di seguito il video con le dichiarazioni di Antonio Conte

ultimo aggiornamento: 27-07-2020

X