Ecco le dichiarazioni rilasciate dal capitano rossonero a Sky al termine del match contro la Juventus: “Dobbiamo cambiare rotta”.

Serie A, Juventus-Milan 1-0: grande prova dei rossoneri, che escono però a mani vuote (per la nona volta in altrettanti anni) dallo Stadium. Insomma, un’altra sconfitta, anche se stavolta immeritata, che aggrava ulteriormente la situazione in classifica. A fine partita, il capitano Alessio Romagnoli, colpevole sul gol decisivo di Dybala, ha parlato ai microfoni di Sky Sport.

“Dispiace – ha dichiarato il difensore milanista – perché abbiamo fatto una grande gara ma il risultato è quello che conta. Rimane l’amaro in bocca. Dobbiamo avere la forza di affrontare tutte le partite come se fossero delle finali. All’inizio questo ci è mancato, non abbiamo affrontato le cosiddette gare facili con la giusta testa. Dobbiamo cambiare assolutamente rotta”.

Come detto, la classifica del Milan (14esimo posto con appena 13 punti) è a dir poco disastrosa: “E’ ancora presto per fare bilanci – ha affermato Alessio Romagnoli – dobbiamo rimboccarci le maniche per raccogliere i punti nelle prossime partite di campionato”.

Juventus-Milan
fonte foto https://twitter.com/juventusfc

Alessio Romagnoli: “Juve forte, avere i campioni aiuta”

Il capitano ha più di una responsabilità sulla rete messa a segno da Dybala al minuto 77: “Quando si subisce gol c’è sempre un errore. Sono arrivati troppo facilmente sulla linea dell’area di rigore, io ero troppo alto ed è stato bravo a saltarmi e chiuderla bene”. Verissimo, ma il centrale rossonero avrebbe potuto e dovuto fare molto di più nell’uno contro con l’argentino.

La Juventus resta un’avversaria troppo forte per il Milan di oggi, anche se in campo non si è vista la differenza di valori: “La Juve è forte, ogni palla rischiano di far gol. Oggi siamo stati bravi a difenderci molto bene contro una delle squadre più forti del mondo: avere questi campioni aiuta”.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Alessio Romagnoli calcio juventus-milan milan

ultimo aggiornamento: 10-11-2019


Juve-Milan, Pioli: “Abbiamo giocato alla pari, è mancata la stoccata”

Serie B, rallenta il Benevento. Crotone ritorna al secondo posto. Colpo esterno del Pescara