Stefano Pioli dopo Milan-Lecce: "Meritavamo la vittoria"

Pioli dopo Milan-Lecce: “Peccato, meritavamo di vincere”

Ecco le dichiarazioni rilasciate a Sky Sport dal tecnico rossonero al termine del match di San Siro.

Serie A, Milan-Lecce 2-2: comincia male l’avventura di Stefano Pioli sulla panchina milanista. I rossoneri perdono altri punti preziosi, e la classifica continua a piangere… a dirotto. Al termine del match, il tecnico del Milan ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Peccato, volevamo la vittoria ma non l’abbiamo ottenuta per demeriti nostri. Lo spirito e la generosità sono stati di buon livello, ma bisognava chiudere la partita perché poi possono succedere cose come quella del finale”.

“I giocatori del Milan – ha aggiunto l’allenatore milanista – sono consapevoli delle loro qualità e del fatto di vestire una maglia prestigiosa. La troppa generosità ci ha fatto perdere un po’ di posizione e non abbiamo vinto una partita che meritavamo di vincere”.

Stefano Pioli si aspettava segnali importanti dalla squadra: “Dobbiamo sempre attaccare la profondità – ha affermato il mister emiliano – le strategie variano di partita in partita, con la Roma prenderemo altre soluzioni. Dobbiamo lavorare tanto e soprattutto bene”.

Stefano Pioli Lucas Biglia
fonte foto https://www.facebook.com/premiumcalcio/

Stefano Pioli: “Una gara che ci servirà”

Un compleanno rovinato per l’ex Fiorentina: “Il regalo più bello me l’aspettavo dalla partita, ma lo spirito e l’interpretazione ci sono stati, questa è la cosa importante. Questa gara ci aiuterà per capire i nostri errori. Quando è entrato Rebic ho tenuto più bloccato Theo, era in difficoltà sul piano fisico. Sul gol di Calderoni è mancata un po’ di attenzione e collaborazione, potevamo chiudere prima quell’azione e saremmo qui a parlare di una vittoria e non di un pareggio che non dà merito alla prestazione della mia squadra”.

Stefano Pioli è comunque soddisfatto della performance dei suoi: “Aspettavo con curiosità questa partita, c’è tanto di positivo ma una squadra come il Milan certe partite le può portare a casa. Un pallone quando si soffre si può anche buttare invece di tenerlo. Ma la squadra ha fatto di tutto per vincere. Una gara che ci servirà tantissimo. Leao e Piatek potranno giocare insieme quando troveremo gli equilibri. Ho cambiato Leao perché a fine primo tempo il dottore mi ha segnalato un indurimento muscolare, anche Paquetà l’ho visto meno in palla rispetto al primo tempo”.

ultimo aggiornamento: 20-10-2019

X