Altro giro, altra prestazione da dimenticare. Ma stavolta il popolo rossonero si è fatto sentire. La rottura è evidente.

Milan, Krzysztof Piatek è sparito. Una crisi senza fine, quella del “pistolero”, tra i peggiori anche contro il Napoli. Stavolta, il popolo rossonero, che non lo aveva mai contestato, si è fatto sentire: al momento della sostituzione (al minuto 85 o giù di lì), San Siro è letteralmente esploso, accompagnando a suon di fischi l’uscita dal campo del centravanti polacco.

Insomma, ennesima prova da dimenticare: Kris ha aggiunto un’altra serata di digiuno alla sua lunga e preoccupante dieta del gol. Come evidenzia La Gazzetta dello Sport, il cecchino infallibile della passata stagione si è trasformato nel punto debole del Milan. E pensare che appena dieci mesi fa, proprio contro il Napoli (ma in Coppa Italia), con due gol da urlo era riuscito a conquistare i tifosi milanisti.

Sembrava l’inizio di una storia d’amore, invece le cose non sono andate per il verso giusto. Piatek si è battuto, ci ha provato, ma non è riuscito a incidere. Anzi, si è divorato due palle-gol (una enorme) nel secondo tempo, scatenando così la rabbia dei supporter rossoneri.

Krzysztof Piatek Sampdoria-Milan Milan Udinese-Milan
Krzysztof Piatek

Piatek-Milan, addio a gennaio?

Pioli ha un grosso problema. Cosa fare in vista della prossima gara sul campo del Parma? È giusto dare fiducia a un attaccante pagato 35 milioni, che ha segnato tanto nell’ultimo campionato. Ma tre gol (due dei quali su rigore) in tredici presenze stagionali non sono un bel modo per guadagnarsi la conferma.

Contro il Napoli, l’allenatore avrebbe potuto concedere qualche minuto in più al giovane Rafael Leao, ma in questo momento ogni scelta sembra essere maledettamente complicata. Il mercato di gennaio si avvicina e lo spettro di Ibrahimovic incombe: Piatek non ha più molto tempo a disposizione per dimostrare il suo valore.

Le immagini di Milan-Napoli 1-1:

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio milan Milan-Napoli Piatek

ultimo aggiornamento: 24-11-2019


Milan-Napoli 1-1: Rebic spreca una grande occasione

Dopo Milan-Napoli: Lucas Biglia, arriva l’ennesima delusione