Ecco le dichiarazioni rilasciate a Sky dal tecnico rossonero al termine del match contro il Napoli.

Serie A, Milan-Napoli 1-1: un pareggio forse inutile (soprattutto per i rossoneri) ma che serve comunque a smuovere la classifica. Al termine del match, il tecnico Stefano Pioli ha parlato ai microfoni di Sky Sport.

“Ero sicuro che avremmo fatto la prestazione, i ragazzi hanno lavorato con attenzione durante la settimana. La squadra ha lottato contro un avversario molto forte. Ci sono venuti a mancare giocatori importanti, ma chi è subentrato lo ha fatto con l’atteggiamento giusto. Peccato non aver fatto un gol in più, ci sono state situazioni dove la palla per poco non è entrata”.

L’allenatore rossonero, dunque, è soddisfatto dei suoi: “Ho trovato molta disponibilità fin dall’inizio. Per fare un lavoro profondo serve tempo, ma lavoriamo insieme solo da quarantacinque giorni e ci sono state due soste. L’atteggiamento mi sta piacendo, le piccole disattenzioni le abbiamo pagate a caro prezzo, stiamo iniziando a giocare da squadra”.

Ancora una volta, Piatek ha deluso. Stavolta il pistolero è uscito dal campo sommerso dai fischi di San Siro: “Ha lavorato tanto per la squadra e ha avuto le sue occasioni, l’importante è continuare a crearle. Deve fare un piccolo sforzo in più, è un momento in cui bisogna reagire. Il gol per un attaccante è importante, anche per noi. Oggi potevamo anche vincerla”.

Milan-Spal Stefano Pioli Roma-Milan
Stefano Pioli

Stefano Pioli: “Ho bisogno di giocatori come Bonaventura”

I soliti errori, sia in fase offensiva che difensiva, non hanno permesso al Milan di vincere: “Sono contento della squadra, ho portato principi diversi rispetto al lavoro precedente. I ragazzi stanno lavorando bene, ma siamo a dicembre e non a metà agosto. Abbiamo affrontato squadre forti e siamo stati all’altezza, ce la siamo giocati con Lazio, Juve e Napoli. I ragazzi devono capire che certi valori li abbiamo a patto che lavoriamo da squadra”.

Importantissimo il recupero di Bonaventura, autore del gol del definitivo 1-1: “Jack un giocatore intelligente – ha affermato Stefano Pioli – e io ho bisogno di giocatori come lui che sappiano muoversi. Mi auguro che la sua condizione fisica gli permetta di giocare con più continuità. Il momento psicologico non può essere dei migliori e non abbiamo quella serenità che permetterebbe di esprimerci al meglio. Ma dobbiamo fare un piccolo sforzo”.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio milan Milan-Napoli Stefano Pioli

ultimo aggiornamento: 23-11-2019


Bonaventura risponde a Lozano, 1-1 tra Milan e Napoli (VIDEO)

Pioli a Milan TV: “Certi errori vanno eliminati”