Ecco le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa dal tecnico rossonero ai giornalisti presenti a San Siro.

Serie A, Milan-Napoli 1-1: i tifosi si aspettavano una vittoria, ma purtroppo non è arrivata. La squadra ha mostrato cose buone, ma ancora una volta è mancato il guizzo vincente. Al termine del match, il tecnico Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa.

“Potevamo gestire meglio il pallone – ha dichiarato – però la partita l’abbiamo interpretata bene, la squadra ha lottato per 95 minuti. La classifica preoccupa, ne siamo consapevoli. Vedo nei ragazzi grande senso di responsabilità, sono fiducioso per il futuro”.

La fase offensiva resta un problema: “Dobbiamo concretizzare di più – ha affermato Stefano Pioli – entriamo parecchio in area e troveremo il modo di essere più efficaci. Piatek? Credo abbia lavorato bene per la squadra, ha avuto delle situazioni per buttarla dentro e non c’è riuscito. Gli attaccanti vivono anche di questi momenti negativi. Vedremo che scelte fare in vista di domenica prossima”.

I supporter del Milan si augurano che a gennaio possa arrivare un grande campione come Zlatan Ibrahimovic: “Da qua al mercato mancano ancora quattro partite. Io e la squadra dobbiamo rimanere concentrati su questo. Con la società il dialogo è continuo, a gennaio vedremo”.

Milan-Napoli
fonte foto https://twitter.com/sscnapoli

Stefano Pioli: “Parma e Bologna trasferte difficili”

I miglioramenti sono evidenti, ma i risultati continuano a non arrivare: “La prestazione ci da morale, dobbiamo convincerci che il lavoro che stiamo facendo è quello giusto. Lavoriamo insieme da 45 giorni, se fossimo al 10 agosto tutti direbbero che stiamo facendo un bel lavoro. Avvertiamo tutti il bisogno di vincere le partite e credo che la squadra abbia le possibilità di fare bene. Questo difficile ciclo è terminato, ma Parma e Bologna non saranno trasferte facili. Se vogliamo passare un Natale migliore del momento attuale dobbiamo fare tanti punti”.

La presenza di Bonaventura è rassicurante: “Credo sia un giocatore forte ed è intelligente – ha sottolineato Stefano Pioli – e sta meglio. Nel secondo tempo ha strappato un pochettino meno. Biglia ha giocato malgrado avesse avuto un problema abbastanza serio nei giorni scorsi”.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio milan Milan-Napoli Stefano Pioli

ultimo aggiornamento: 23-11-2019


Premier League, il City in rimonta supera il Chelsea 2-1

Krunic: “Presto i tifosi vedranno il vero Milan”