Serie A, Napoli-Atalanta 2-2: una rete di Ilicic (contestata) regala il pareggio alla Dea. Per gli azzurri è la seconda partita senza vittoria.

NAPOLI – Serie A, Napoli-Atalanta 2-2. Una rete di Ilicic nel finale permette alla Dea di portare un punto dal San Paolo e conservare le tre lunghezze di vantaggio sugli azzurri.

Partita molto divertente con Maksimovic che sblocca il match al 16′ ma un’incertezza di Meret permette a Freuler di pareggiare i conti sul finire del primo tempo. Nella ripresa è Milik (che nella prima frazione aveva preso un palo) a firmare il 2-1 ma nel finale arriva il contestato pareggio azzurro. Il gol di Ilicic nasce da un presunto fallo di Kjaer su Llorente nell’altra area di rigore. Il VAR (sbagliando) dà ragione a Giacomelli che per proteste estrae il cartellino rosso ad Ancelotti. (I RISULTATI DELLA NONA GIORNATA)

Napoli-Atalanta, le dichiarazioni post partita

Arrabbiato Carlo Ancelotti nel post partita: “Era rigore. C’è stato un chiaro disinteresse dell’Atalanta e il gomito di Llorente è una topica. La squadea ha giocato bene, con ritmo, intensità e voglia. Meritavamo un risultato diverso. Preferirei parlare il meno possibile perché sono molto amareggiato. Milik? Sta trattando il rinnovo“.

Contento del punto Gasperini: “Faccio i complimenti ai miei ragazzi per aver tenuto testa ad una squadra così forte. Il Napoli ha creato due o tre occasioni clamorose ma poi noi siamo usciti. Il rigore? C’era il fallo di Llorente su Kjaer“.

Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti

Napoli-Atalanta: risultato e marcatori

Napoli-Atalanta 2-2

Marcatori: 16′ Maksimovic (N), 42′ Freuler (A), 71′ Milik (N), 86′ Ilicic (A)

Partenza sprint del Napoli che sin dai primi minuti spinge sull’acceleratore ma Gollini risponde presente sul colpo di testa Koulibaly e sulla conclusione di Milik. La reazione della Dea arriva con una punizione di Ilicic con Meret che si salva in qualche modo. I padroni di casa continuano a spingere sull’acceleratore e trova il vantaggio al 16′ con un colpo di testa Maksimovic su assist di Callejon.

Dopo il vantaggio il Napoli ha una ghiotta chance per il raddoppio ma il palo ferma Milik. A sorpresa arriva il pareggio dell’Atalanta con il destro di Freuler che batte un Meret non perfetto.

Nella ripresa inizia meglio l’Atalanta che sfiora il gol con Pasalic. Con il passare dei minuti, però, il Napoli prende coraggio e va ad un passo dal 2-1 con Insigne e Milik. Al 71′ magia di Fabian Ruiz che serve in profondità il polacco. L’attaccante supera Gollini e poi con il destro deposita la palla in rete.

Dopo il raddoppio il Napoli ha l’occasione per il tris con Fabian Ruiz ma da buona posizione non sfrutta la chance. Gli azzurri all’85’ reclamano un calcio di rigore per un fallo di Kjaer su Milik. Sul capovolgimento di fronte Ilicic realizza il pareggio. Il VAR dà ragione all’arbitro anche se il gioco è stato fermo per oltre cinque minuti.

L’ultima chance del match capita sui piedi di Callejon che da buona posizione però non inquadra la porta.

Napoli-Atalanta, le formazioni ufficiali

Continua il turn over in casa Napoli. Nuova partita e altri cambi per Ancelotti che manda in panchina sia Mertens che Llorente con Milik e Insigne in attacco. A sinistra spazio a Luperto mentre al fianco di Koulibaly ci sarà Luperto. Nella Dea Ilicic da falso nueve con Pasalic e Gomez alle sue spalle. Rientra Palomino al centro della difesa.

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Maksimovic, Luperto; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Lozano; Milik, Insigne L. All. Ancelotti

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez A., Pasalic; Ilicic. All. Gasperini

Arbitro: Sig. Piero Giacomelli di Trieste

fonte foto copertina https://twitter.com/sscnapoli

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news Napoli-Atalanta Serie A

ultimo aggiornamento: 30-10-2019


Mercato: spiragli Milan-Modric, ma Gazidis non cambia idea

Serie A, poker della Roma all’Udinese. Fonseca: “Vittoria meritata”