Le dichiarazioni di Fonseca alla vigilia di Spal-Roma. Il tecnico giallorosso: “Non sarà una gara facile”.

ROMA – Vigilia di Spal-Roma con il tecnico Paulo Fonseca che ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito ufficiale giallo-rosso: “I ragazzi stanno bene. Con l’Inter non siamo riusciti a portare a casa i tre punti e ci dispiace. Ora dobbiamo affrontare un match difficile, nel quale servirà lo stesso atteggiamento visto contro l’Inter. Sarà una partita importante da giocare con lo stesso spirito avuto contro l’Inter“.

Il tecnico portoghese non si fida degli estensi: “Si tratta di sfide molto insidiose. Loro non hanno pressione e possono giocare con la mente sgombra. Non sarà per nulla semplice“.

Sulla formazione

I dubbi sulla formazione non sono stati risolti: “Pellegrini e Mkhitaryan stanno giocando bene, ma sono stanchi. Vedremo se partiranno dal 1′. Lorenzo è stato infortunato per diverso tempo e sta lavorando molto per la squadra. Su di lui c’è la fiducia mia e della società. E’ un romanista e sente molto quello che succede. E’ importantissimo per noi e credo che le critiche non sono giuste. Nelle prossime ore valuteremo la condizione fisica di tutti i calciatori. Molto probabilmente ci saranno dei cambi anche perché abbiamo giocato molto in questo ultimo periodo“.

Paulo Fonseca Lazio-Roma
As Roma 13/03/2018 – Champions League / Roma-Shakhtar Donetsk / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: Paulo Fonseca

Su Zaniolo

Conclusione sulle condizioni di Zaniolo: “Quello che si scrive su di lui non mi piace. La gente sa che io dico la verità e, in passato, l’ho fatto anche con altri giocatori. Non c’è nessun problema con Nicolò, se ho detto che ho parlato con lui e che non ci sono problemi vuol dire che le cose sono in questo modo. Quando c’è un problema lo dico. Zaniolo non sarà tra i convocati perché è infortunato. Non ci sono altri problemi“.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news Paulo Fonseca roma Spal-Roma

ultimo aggiornamento: 21-07-2020


Sassuolo-Milan, Pioli: “A livello mentale siamo in un momento positivo”

Inter-Fiorentina, Conte: “Dobbiamo cercare sempre di migliorare”