Juventus-Bologna, Andrea Pirlo in conferenza stampa: “Ci siamo allenati con in testa gli obiettivi futuri”.

TORINO – Vigilia di Juventus-Bologna per Andrea Pirlo. Il tecnico bianconero in conferenza stampa ha presentato la sfida dello Stadium, in programma alle 12.30 di domenica 24 gennaio.

Juventus-Bologna, la conferenza stampa di Andrea Pirlo

In conferenza stampa Andrea Pirlo è ritornato anche sulla vittoria in Supercoppa: “Ci ha dato maggiore fiducia. Vincere aiuta a vincere – ha ammesso il tecnico bianconero, riportato da tuttomercatoweb.comsiamo stanchi, ma siamo riusciti ad allenarci con in testa gli obiettivi e siamo pronti per il Bologna […]“.

Pirlo ha fatto il punto anche sugli infortunati: “Chiellini contro il Napoli si era fermato per un dolore alla schiena, poi ha stretto i denti. Ha recuperato bene, ma non è semplice per lui giocare tante partite ravvicinate. Abbiamo quasi tutta la rosa a disposizione. Chiesa e Frabotta stanno meglio. Demiral è rientrato in gruppo. Vedremo cosa deciderò […]. In porta ci sarà Szczesny, per Kulusevski non ho ancora scelto se farlo partire titolare oppure dalla panchina […]“.

Andrea Pirlo
Andrea Pirlo

“La rosa è al completo”

Pirlo ha chiuso (almeno per ora) la porta al mercato: “Sono soddisfatto della rosa, non ho bisogno di niente. I giocatori non sono mai mancati, purtroppo abbiamo avuto problemi fisici che non ci hanno permesso di schierare la formazione migliore“.

Per la Juventus solo tre partite senza subire gol: “In questo campionato non è semplice uscire a reti inviolate – ha ammesso Pirlo – ci sono molte squadre che giocano a calcio. Diversi club hanno deciso di difendere meno e attaccare e si vedono più partite aperte. La fase difensiva è sicuramente importante perché ti porta equilibrio e se hai la miglior difesa quasi sempre vinci il campionato […]. Noi lavoriamo per tenere il pallone nella parte di campo del nostro avversario. Si corre di meno e si riesce ad avere una ripartenza veloce“.

TAG:
calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 23-01-2021


Serie A, Nicola inizia con un pareggio sulla panchina del Torino. 2-2 a Benevento

Caso Hakimi, il comunicato del Real Madrid