Juventus-Lazio, la conferenza stampa di Andrea Pirlo: “Vogliamo vincere il campionato. Dobbiamo dare il massimo”.

TORINO – Vigilia di Juventus-Lazio per Andrea Pirlo. Il tecnico bianconero ha presentato la delicata sfida contro i biancocelesti, in programma alle 20.45 di sabato 6 marzo 2021.

Juventus-Lazio, Andrea Pirlo in conferenza stampa

Per Andrea Pirlo una conferenza stampa particolare vista la presenza di un caso di Covid: “Non sappiamo molto – ha ammesso il tecnico bianconero, riportato da tuttomercatoweb.comabbiamo fatto i test ed è risultato positivo solo Bentancur. Non possiamo sapere se c’è un focolaio […]“.

La testa per Pirlo è rivolta alla Lazio: “Affrontiamo una grande squadra. Loro giocano da tanto tempo insieme e i risultati parlano chiaro […]. Per noi non sarà una partita facile. Adesso dobbiamo pensare solamente alla Lazio, poi penseremo al Porto […]. Scudetto? Siamo in corsa su tutti i fronti e non possiamo alzare bianca. Poi se gli altri non sbaglieranno faremo loro i complimenti“.

Andrea Pirlo
Andrea Pirlo

“De Ligt e Bonucci da valutare”

Una partita comunque in emergenza per la Juventus. “De Ligt non si è allenato – ha detto il tecnico bianconero – vediamo nelle prossime ore come sarà e poi decideremo. Bonucci si è allenato con noi dopo un lungo periodo di inattività. Non ho la certezza di farlo partire dall’inizio. Morata migliora e speriamo che possa fare più di 30 minuti […]. Arthur? Il dolore sta diminuendo. Speriamo di averlo a disposizione per il Porto. Ramsey sta bene come lo stesso Ronaldo […]“.

Una partita da vincere per i ragazzi di Pirlo: “Siamo consapevoli di essere in un periodo di partite dure e importanti. Le partite sono tutte importanti e io non voglio sentire parlare di mancanza di grinta […]. Le cose più importanti devono essere quelle tecnico-tattiche […]. Contro la Lazio dobbiamo essere molto intelligenti visto che non siamo al massimo della condizione. Dobbiamo gestire al meglio ogni tipo di giocata“.

TAG:
calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 05-03-2021


Milan-Inter, ressa fuori da San Siro. Arrivano le prime sanzioni. Indagati tifosi interisti che hanno aggredito un tifoso del Milan

Juventus, le prime immagini delle maglie della prossima stagione