Milan-Sampdoria, Pioli in conferenza stampa: “Crediamo in quello che facciamo. Dobbiamo migliorare in casa”.

CARNAGO (VARESE) – Vigilia di Milan-Sampdoria per Stefano Pioli. Il tecnico rossonero in conferenza stampa ha presentato la delicata sfida contro i doriani, partita in programma alle 12.30 di sabato 3 aprile.

Milan-Sampdoria, la conferenza stampa di Stefano Pioli

In conferenza stampa Stefano Pioli ha fatto il punto sulla condizione della squadra dopo la pausa delle Nazionali. “Non abbiamo tutti i giocatori a disposizione. Per questa partita non ci saranno Leao, Mandzukic, Calabria, Romagnoli, Maldini e forse Brahim Diaz […] – ha detto il tecnico rossonero, riportato da tuttomercatoweb.comIbra sta bene. Ci siamo sentiti quotidianamente, felice sia per la Nazionale che per il suo ritorno con noi. Hauge? Ha avuto un piccolo appannamento, ma ora ha recuperato […]“.

Un passaggio per Pioli sul prossimo avversario: “Nelle partite è sempre la qualità che fa la differenza e le motivazioni. Noi siamo molto motivati anche perché in casa non abbiamo avuto un grande rendimento. Loro vogliono sicuramente battere una squadra blasonata. Ci aspettiamo una gara complicata […]. Loro verticalizzano molto, dobbiamo essere bravi a leggere le situazioni durante la partita e approfittare degli spazi […]“.

Stefano Pioli
Stefano Pioli

Pioli: “Scudetto? Crediamo in quel che facciamo”

Per il Milan la parte finale di stagione sarà molto importante per il sogno Scudetto. “Siamo entrati nella parte decisiva della stagione […] – ha ammesso Stefano Pioli – noi crediamo in quello che facciamo, serenità e fiducia e tanto lavoro sono il nostro modo di operare. Davanti a noi abbiamo dieci partite, trenta punti a disposizione […]. Dobbiamo dare il massimo fino alla fine e non avere rimpianti […]“.

Il tecnico rossonero ha parlato anche della stagione fin qui della sua squadra: “Questo è un momento un po’ così. Il Milan è una delle sorprese di questa stagione perché abbiamo 17 punti in più rispetto allo scorso anno. Rimandiamo i giudizi al termine della stagione […]“.

TAG:
calcio news milan

ultimo aggiornamento: 02-04-2021


Morte Astori, la Procura chiede un anno e sei mesi per il medico Galanti

Bologna-Inter, Conte: “Adesso non bisogna fermarsi”