Milan-Sassuolo, Stefano Pioli in conferenza stampa: “Affrontiamo un avversario molto ostico. I bilanci si fanno alla fine”.

MILANO – Vigilia di Milan-Sassuolo per Stefano Pioli. Il tecnico rossonero in conferenza stampa ha presentato la sfida con i neroverdi, in programma mercoledì 21 aprile 2021 alle ore 18:30.

Milan-Sassuolo, la conferenza stampa di Stefano Pioli

In conferenza stampa anche Stefano Pioli ha affrontato il tema Superlega: “Su questo tema ascolto i consigli del mio club. La società mi ha chiesto di concentrarmi sul lavoro e focalizzarmi sull’obiettivo di campionato. Poi sul futuro valuteremo cosa succederà, ma non è il momento […]“.

Una partita, quella con i neroverdi, che non si preannuncia per nulla semplice. “Nel calcio italiano – ha ammesso il tecnico rossonero, riportato da tuttomercatoweb.comnessuno ti regala nulla. Affrontiamo una squadra molto complicata che ha un gioco evoluto e di qualità […]. Sicuramente si è preparato per affrontare questa sfida e ha avuto un giorno in più di riposo. Ma il calendario è questo e non possiamo permetterci errori […]. In casa purtroppo è mancata la qualità nell’ultima giocata. Nelle ultime partite siamo andati davvero poco in vantaggio. Per questo serve approcciare bene le partite […]“.

Stefano Pioli
Stefano Pioli

Ibrahimovic è in dubbio

Una partita che potrebbe vedere qualche novità di formazione. “Abbiamo qualche piccolo problema – ha detto Pioli in conferenza stampa – Ibrahimovic, Bennacer, Calhanoglu e Hernandez hanno avuto qualche difficoltà ad allenarsi, ma decideremo solo a poche ore dalla sfida. Romagnoli? Ha fatto tanto in questo percorso. Nelle scorse settimane ha vissuto un momento di calo fisiologico, ma sono certo che presto lo vedremo nuovamente in campo dall’inizio […]“.

Per il tecnico rossonero un commento anche su Mandzukic: “Non ha ancora un minutaggio completo, ma quando è entrato ha fatto bene e credo molto in lui […]. In coppia con Ibra? Tutto è possibile. Noi prepariamo le partite per esaltare le nostre qualità. Quando avremo bisogno delle due punte lo faremo, come già successo in passato“.

TAG:
calcio news milan

ultimo aggiornamento: 20-04-2021


Superlega, Guardiola: “Non è più sport”. De Zerbi: “Colpo di stato. Non voglio giocare contro il Milan”

Superlega, il City rinuncia, il Chelsea verso il no. Salta il progetto?