Serie A, il programma e i risultati di sabato 3 ottobre 2020. Poker del Sassuolo al Crotone. La Roma vince a Udine.

ROMA – Serie A, il programma e i risultati di sabato 3 ottobre 2020. Dopo il primo anticipo tra Fiorentina e Sampdoria, sono due le partite della terza giornata: Sassuolo-Crotone e Udinese-Roma. Nella prima sfida di giornata i neroverdi superano i calabresi 4-1 e si portano in vetta alla classifica per una notte.

Nella seconda sfida la Roma espugna Udine grazie alla rete di Pedro. Si tratta del primo successo in stagione per i giallorossi.

Serie A, i risultati di sabato 3 ottobre 2020

Di seguito i risultati di Serie A di sabato 3 ottobre 2020, sfide valide per la terza giornata di campionato. (CLASSIFICA e PROBABILI FORMAZIONI)

Sassuolo-Crotone 4-1
Udinese-Roma 0-1

Serie A

Serie A, Udinese-Roma LIVE

Udinese-Roma 0-1

Marcatori: 55′ Pedro

Udinese (3-5-2): Musso; Rodrigo Becao (87′ Colibaly), De Maio, Samir; ter Avest (62′ Molina N.), de Paul, Arslan (63′ Forestieri), Pereyra R. (85′ Nestorovski), Ouwejan; Okaka, Lasagna. All. Gotti

Roma (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Ibanez, Kumbulla; Santon, Pellegrini Lo. (83′ Cristante), Veretout, Spinazzola (71′ Carles Perez); Mkhitaryan, Pedro (83′ Kluivert); Dzeko (90’+4 Villar). All. Fonseca

Arbitro: Sig. Rosario Abisso di Palermo

Note: Ammoniti: Okaka (U). Angoli: 4-1 per l’Udinese. Recupero: 0′ p.t.; 4′ s.t.

Inizio a ritmi bassi a Udine. Con il passare dei minuti la partita cresce di intensità e le occasioni non mancano da una parte e dall’altra. Mirante si salva in qualche modo su Lasagna, dall’altra parte è Dzek a sprecare davanti a Musso. Le ultime chance sono per i padroni di casa con Lasagna e Pereyra, ma il punteggio non cambia.

Nella ripresa la Roma spinge sin da subito e va vicina al vantaggio con Pedro dopo pochi minuti. E’ proprio lo spagnolo a sbloccare il risultato con un destro imparabile. Azione partita da un errore di Becao in disimpegno. Dopo il vantaggio l’Udinese si getta in avanti per cercare il pareggio. Mirante, però, è super su Forestieri, Lasagna e Molina. Prima vittoria per i giallorossi, bianconeri ancora a zero punti.

Serie A, Sassuolo-Crotone 4-1: poker neroverde

Sassuolo-Crotone 4-1

Marcatori: 19′ Berardi D. (S), 49′ rig. Simy (C), 58′ rig. Caputo F. (S), 85′ Caputo F. (S), 90’+2 Locatelli (S)

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur (53′ Kyriakopoulos), Chiriches (34′ Ayhan), Ferrari G. M., Toljan; Bourabia (53′ Obiang), Locatelli M.; Berardi D., Defrel (89′ Peluso), Djuricic (89′ Djuricic); Caputo F. All. De Zerbi

Crotone (3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Golemic; Pedro Pereira (84′ Rispoli), Molina, Cigarini (77′ Gomelt), Vulic (77′ Dragus), Reca; Simy, Messias. All. De Zerbi

Arbitro: Sig. Ivano Pezzuto di Lecce

Note: Ammoniti: Chiriches, Kyriakopoulos (S); Simy, Magallan, Cigarini, Stroppa (C). Angoli: 3-4 per il Crotone. Recupero: 2′ p.t.; 5′ s.t.

Il Sassuolo passa in vantaggio al primo tiro in porta. Azione in contropiede dei neroverdi, con Berardi che batte con il mancino un Cordaz non perfetto. Reagisce subito il Crotone. Prima Marrone da buona posizione non inquadra la porta, poi Cigarini prende la traversa su punizione. Ancora gli ospiti pericolosi con Vulic. Il centrocampista serbo, però, non angola e Consigli si salva.

Il Crotone trova il pareggio ad inizio secondo tempo. Ingenuità di Bourabia che sgambetta in area di rigore Cigarini. Dal dischetto si presenta Simy che spiazza Consigli. Il Sassuolo si riporta davanti sempre dagli undici metri, rigore assegnato per un tocco con il braccio di Pereira. In contropiede il Sassuolo la chiude con Caputo. Per l’attaccante neroverde è un gioco da ragazzi battere Cordaz. Il poker dei padroni di casa arriva con Locatelli in pieno recupero che approfitta di una indecisione tra Marrone e Magallan. Termina qui la sfida. Il Sassuolo si porta momentaneamente in testa alla classifica. Restano a zero i calabresi.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news roma Serie A

ultimo aggiornamento: 03-10-2020


Coronavirus, un positivo nell’Atalanta

Torino, Gattuso indagato per denaro riciclato. Pm chiede archiviazione