Serie A, Bologna-Crotone 2-3: rimonta calabrese firmata Budimir-Trotta

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

I calabresi, in svantaggio due volte, riescono a portare a casa un successo esterno importantissimo in chiave salvezza.

Cade il Bologna di Donadoni in casa. Ad espugnare il Dall’Ara è stato questo pomeriggio un combattivo Crotone, trascinato dal super Ante Budimir, attaccante croato rinato nelle ultime due gare dopo un lungo digiuno in Serie A, prima con la maglia della Samp, poi con quella dei calabresi. Con questa vittoria la squdra di Nicola sale a quota 12 punti, a sole due lunghezze dalla compagine di Donadoni. Il Genoa terzultimo, stasera impegnato nel derby con la Samp, rimane è adesso a sei punti di distanza. La salvezza per i rossoblù di Calabria sembra sempre meno un’impresa.

Bologna-Crotone: Verdi show, ma Budimir rovina la festa felsinea

Partita divertente ben oltre le aspettative fin dalle prime battute al Dall’Ara. I padroni di casa riescono a sbloccarla al 38′ con un super Verdi, che da calcio di punizione con il mancino trova l’angolino alto, sorprendendo Cordaz. Il Crotone non ci sta e dopo soli quattro minuti riporta il match in parità grazie ad Ante Budimir, rapace nel gettarsi sulla respinta di Da Costa. Ma il match ha ancora tante sorprese in serbo, e nel primo minuto di recupero un’altra magia su punizione di Verdi riporta i bolognesi in vantaggio: stavolta il calcio dell’esterno rossoblù è con il destro, una parabola deliziosa sui cui Cordaz ancora una volta può nulla. Quando la gara sembra ormai in discesa per i padroni di casa, la reazione del Crotone si fa veemente. Al 67′ il Var decreta un penalty a favore dei calabresi, finalizzato da Trotta. Passano solo due minuti e Budimir firma anche il controsorpasso calabrese e la doppietta personale, con un bel sinistro che supera l’incolpevole Da Costa. Donandoni non ci sta e riversa sul terreno di gioco tutte le sue carte d’attacco, ma il risultato non varia. Finisce così, 3-2 per l’indomito Crotone di Nicola, che trova il primo successo esterno in stagione e una linfa d’autostima da non sottovalutare per il prosieguo del torneo.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 04-11-2017

Mauro Abbate