Serie A, Cagliari-Napoli 0-5: pokerissimo azzurro, Juve momentaneamente a -4

La sintesi e il commento di Cagliari-Napoli, posticipo del lunedì della ventiseiesima giornata del campionato di Serie A.

Cagliari-Napoli segna il primo allungo in testa della squadra azzurra sulla Juventus. Un allungo a +4 in verità solo virtuale, visto che la gara di Torino fra bianconeri e Atalanta non si e disputato ieri l’eccessiva neve caduta sullo Stadium. Ma pur sempre un allungo che determina una maggior sicurezza per il Napoli, adesso certo di essere primo anche nel prossimo turno. Un turno che vedrà le due contendenti al titolo impegnate in un doppio incrocio con le romane: gli azzurri ospiteranno la Roma di Di Francesco, in crisi e bisognosa di un risultato positivo; i bianconeri andranno all’Olimpico a giocare con la Lazio, appena usciti dal periodo più buio della stagione. La corsa scudetto è tutt’altro che finita. Il prossimo turno potrebbe però già dirci molto su chi sarà la favorita nel rush finale.

Serie A, Cagliari-Napoli

Primo tempo che parte con gran ritmo tra le due compagini. Il Napoli fa la partita, sfiorando in un paio d’occasioni il gol, ma il Cagliari non sta a guardare e con grande intensità riesce a mettere in difficoltà più volte la retroguardia partenopea. L’equilibrio viene spezzato poco prima della mezz’ora da Callejon, che con una rasoiata di destro al volo supera Cragno concludendo una magnifica azione della squadra di Sarri. Al 43′ raddoppia il Napoli con Mertens, che tocca quanto basta in scivolata davanti al portiere cagliaritano su un cross di Hysaj. A inizio ripresa il Cagliari abbassa i ritmi, ma al primo tentativo di offesa si espone a un contropiede micidiale degli azzurri, che trovano la terza rete con un gran sinistro a giro di Marek Hamsik. Non si ferma la squadra di Sarri, che trova anche la rete del poker su calcio di rigore con Lorenzo Insigne. Nel finale mette la sua firma anche Mario Rui, con uno splendido calcio di punizione. Finisce così con un trionfo della squadra di Sarri: la Juve è momentaneamente a quattro lunghezze di distanza.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 26-02-2018

Mauro Abbate

X