Serie A, cambia la norma sulla quarantena. In isolamento solo il positivo, la squadra potrà scendere in campo con risultati negativi.

ROMA – Serie A, cambia la norma sulla quarantena. Il pressing della Figc sul Comitato tecnico-scientifico ha portato i suoi frutti con il Cts che ha dato il via libera alla proposta avanzata da Gravina. In caso di positività in isolamento solo il contagiato mentre il resto della squadra potrà scendere in campo con risultati negativi.

La Serie A è pronta a ripartire

Nessuna quarantena di squadra, quindi, con il solo positivo che dovrà isolarsi in attesa del tampone negativo. Il resto del club dovrà sottoporsi ai testi la mattina della prima partita successiva al caso con gli accertamenti medici che dovranno essere fatti almeno quattro ore prima del fischio d’inizio. E, in caso di negatività, la sfida si disputerà regolarmente.

Una novità importante per cercare di concludere regolarmente il campionato senza mettere in campo i piani B e C. Uno stop che potrebbe avvenire solo con diversi positivi in una squadra. Ipotesi non impossibile ma sicuramente difficile visto anche l’andamento della curva epidemiologica nel nostro Paese.

Serie A
Serie A

Il Governo: “Osservare condizioni rigorosissime e stringenti”

La Figc esulta anche se dal Governo si raccomanda la massima attenzione: “Per arrivare a questa nuova situazione – ha sottolineato la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa – bisognerà osservare delle condizioni rigorosissime e stringenti“.

Una novità importante arrivata a poche ore dalla ripresa del calcio con il campionato che sembra essere pronto a concludersi senza ulteriori stop. E nelle prossime settimane si deciderà se riaprire gli stadi ai tifosi con la data decisiva che potrebbe essere quella del 14 luglio quando è in scadenza il nuovo dpcm firmato dal premier Conte.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news Inter Juventus milan Serie A sport

ultimo aggiornamento: 13-06-2020


Balotelli mette in mora il Brescia per il mancato pagamento di marzo. Raiola attacca: “A Mario nessun tampone”

Coppa Italia, Napoli-Inter 1-1: Mertens risponde a Eriksen. Partenopei in finale