Serie A, Chievo-Atalanta 1-1: Gomez dal dischetto evita agli orobici il ko

In una gara decisa in diversi episodi dal Var gli uomini di Gasperini sono usciti con un solo punto dal Bentegodi.

chiudi

Caricamento Player...

Parità con una rete ciascuno tra Chievo Verona e Atalanta al Bentegodi, stadio della squadra scaligera. I clivensi erano reduci dal brutto ko in Serie A contro la Juventus allo Stadium, arrivato al termine di una prestazione mediocre. Gli orobici, invece, dal trionfale esordio in Europa League al Mapei Stadium contro l’Everton, schiantato per 3-0. Due stati d’animo differenti, dunque, tramutatisi in campo però in un equilibrio rotto solo a tratti dalla qualità dei singoli in campo. Entrambe le squadre salgono dunque a quattro punti in classifica, perdendo contatto con le prime ma già iniziando ad allungare rispetto alle peggiori della classe.

Chievo-Atalanta: Gomez risponde a Bastien

Inizio arrembante per la Dea, che mette sotto il Chievo andando più volte vicino al gol nel primo tempo. In due occasioni il Var penalizza gli orobici: prima negandogli un rigore inizialmente assegnato, poi annullando un gol di Ilicic. Nella ripresa le forze fisiche e mentali iniziano a calare e il Chievo di Maran si fa sotto, trovando anche la rete del vantaggio al 52′ con Bastien, il cui destro in diagonale si insacca alle spalle di Gollini. La reazione dell’Atalanta è rabbiosa ma non incisiva. Difatti, solo nel finale i bergamaschi agguantano il pareggio con Gomez, bravo a insaccare un calcio di rigore decretato, ancora una volta, dall’intervento della tecnologia.