Serie A, Chievo-Udinese 1-1: un autogol regala il pareggio ai bianconeri

Sintesi e commento di Chievo-Udinese, primo anticipo della ventesima giornata del campionato di Serie A.

Chievo-Udinese, prima sfida del girone di ritorno del campionato di Serie A, è terminata con un pareggio per 1-1. Punto che muove la classifica della squadra di Maran, ora a quota 22 (+7 su Spal e Crotone, terzultime in classifica), e non condanna quella di Oddo, a quota 28 ma con una partita da recuperare. L’Udinese rimane pienamente in corsa per il settimo posto che vale l’Europa League. La prestazione per i bianconeri è però inferiore rispetto alle aspettative. Va sottolineato come con il tecnico ex Pescara la squadra bianconera continui ad avere un ruolino da primi posti in classifica. Sono solo due infatti le sconfitte fin ora subite, una in Coppa Italia e una in campionato, entrambe contro il Napoli.

Serie A, Chievo-Udinese 1-1: decisiva l’autorete di Tomovic

Gara più emozionante del previsto nella prima frazione. Già al nono minuto la squadra di casa trova il vantaggio con Radovanovic: l’ex Atalanta lascia partire un missile su punizione da 25 metri che non lascia scampo a Bizzarri. La risposta udinese tarda ad arrivare, e anzi il Chievo raddoppia con Cacciatore: l’arbitro Chiffi annulla però la marcatura clivense grazie all’ausilio del Var per una posizione di fuorigioco. Dal possibile 0-2, l’Udinese riesce a tirar fuori la testa e si ritrova, con un po’ di fortuna, sull’1-1 al 41′: cross dalla sinistra di Pezzella, Tomovic interviene in scivolata e devia la sfera nella propria porta. Nella ripresa entrambe le squadre provano a passare in vantaggio, cercando di sfruttare le poche occasioni avute, ma mal calibrando le conclusioni. Così, senza ulteriori emozioni, termina la sfida del Bentegodi.

ultimo aggiornamento: 05-01-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X