La sintesi e il tabellino di Empoli-Genoa 1-3: Kouamé, Lazovic e Sanabria decidono al Castellani. Ai toscani non basta Di Lorenzo.

EMPOLI – Nel Monday Night della ventunesima giornata il Genoa di Cesare Prandelli ritrova il successo in trasferta che mancava da settembre. Il Grifone supera 3-1 l’Empoli al Castellani grazie ai sigilli di Kouamé, Lazovic e il neo arrivato Sanabria. Ai toscani – alla sesta partita senza vittoria – non basta la seconda rete consecutiva di Di Lorenzo.

La sintesi di Empoli-Genoa 1-3

Primo tempo equilibrato con l’Empoli che prova a fare la partita ma il Genoa si difende con ordine creando problemi in contropiede. Le prime chance capitano sui piedi di Traoré e Zajc ma il Grifone in qualche modo si salva, aiutato anche dal palo.

Kouamé la sblocca – Alla prima vera occasione la squadra di Prandelli colpisce. Ingenuità di Veseli che si fa scavalcare dalla palla. Alle sue spalle spunta Kouamé, destro e Provedel battuto.

Gli ospiti hanno poco dopo l’occasione per il raddoppio con l’estremo difensore toscano che dice di no a Lazovic. Ma prima dell’intervallo è Radu con due super interventi su Krunic e Caputo a salvare il risultato.

Di Lorenzo pareggia – La prima chance nella ripresa è per Caputo, palla di poco fuori. La reazione dei liguri arriva con una bellissima conclusione di Biraschi ma imprecisa. Il forcing dei padroni di casa si concretizza al 62′. Ingenuità di Radu che non trattiene il cross di Caputo, sulla sfera si avventa Di Lorenzo. Il difensore non sbaglia il tap-in e realizza il suo secondo gol consecutivo.

Lazovic spacca la partita – Il match continua ad essere molto vivace e il Genoa trova il vantaggio al 70′. Bessa trova Lazovic che con il sinistro trafigge Provedel per la seconda volta.

Neanche il tempo di organizzarsi per l’Empoli, con il Genoa che trova il tris. Nuova accelerata di Lazovic, palla sul secondo palo di Sanabria che non deve fare altro che appoggiare la sfera in porta.

Poco da segnalare negli ultimi minuti di gara con il Genoa che controlla e porta a casa tre punti fondamentali.

Antonio Sanabria
Antonio Sanabria (fonte foto https://twitter.com/GenoaCFC)

Il tabellino di Empoli-Genoa 1-3

Marcatori: 18′ Kouamé (G), 62′ Di Lorenzo (E), 69′ Lazovic (G), 73′ Sanabria (G)

Empoli (3-5-2): Provedel 6.5; Veseli 5, Silvestre 6, Rasmussen 6.5; Di Lorenzo 6.5, Traoré 6.5 (75′ Salih Ucan s.v.), Bennacer 6.5, Krunic 5 (57′ Mchedlidze 5), Pasqual 6.5; Zajc 6 (79′ Acquah s.v.), Caputo 6. A disp. Dragowki, Perucchini, Untersee, Marcjanik, Antonelli, Pejovic, Brighi, Rodriguez, Baldé, Mraz. All. Iachini 

Genoa (4-2-3-1): Radu 6; Biraschi 6.5, Romero 7, Zukanovic 6.5, Criscito 6; Rolon 6.5 (85′ Pezzella Giu. s.v.), Veloso 6; Lazovic 7.5 (88′ Pedro Pereira s.v.), Bessa 6.5, Romulo 6 (68′ Sanabria 6.5); Kouamé 7. A disp. Jandrei, Vodisek, Gunter, Lakicevic, Dalmonte, Pandev, Sturaro, Iuri Medeiros. All. Prandelli 

Arbitro: Sig. Federico La Penna di Roma 1

Note: Ammoniti: Rasmussen (E); Bessa, Rolon (G). Angoli: 1-3 per il Genoa. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

Di seguito il video con gli highlights di Empoli-Genoa 1-3

fonte foto copertina https://twitter.com/EmpoliCalcio

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news Empoli-Genoa Serie A

ultimo aggiornamento: 28-01-2019


Coppa Italia, Milan-Napoli: orari, diretta streaming e canali tv

Bologna, esonerato Filippo Inzaghi. Al suo posto Sinisa Mihajlovic