Serie A, Fiorentina-Atalanta 1-1: Freuler aggancia i viola nel finale

La squadra di casa parte bene, passa in vantaggio con Chiesa per poi perdersi col passare dei minuti, fino alla rete nel finale del pareggio orobico.

chiudi

Caricamento Player...

Il lavoro di Stefano Pioli per far crescere i propri ragazzi della Fiorentina è ancora lungo. Lo dimostra, se ce ne fosse ancora bisogno, la partita di questa sera al Franchi, contro un’Atalanta modificata dal turn over e dal pensiero dell’impegno europeo di giovedì. Quale occasione migliore per la Viola per portare a casa i tre punti e confermare quanto di buono si era visto nella sconfitta dell’Allianz con la Juventus? Invece, dopo un inizio incoraggiante, i toscani si sono lasciati sopraffare dalla maggior cattiveria agonistica degli orobici, finendo per subire la rete del pari in pieno recupero. Una beffa che costa alla Fiorentina un allungamento della classifica: i viola salgono a quota 7, l’Atalanta a 8. L’Europa, per entrambe, sembra già lontana.

Fiorentina-Atalanta: bene Chiesa, ma la Viola naufraga nel finale

Inizio promettente per gli uomini di Pioli, che schiacciano l’Atalanta e passano in vantaggio già al 12′: a segno il solito Federico Chiesa, che stavolta sorprende il malcapitato Berisha con un bolide di destro da fuori area. Sembra l’inizio di una domenica estasiante per i tifosi viola. Invece, la squadra di casa lascia il pallino del gioco agli uomini di Gasperini, che pian piano prendono campo e si fanno vedere dalle parti di Sportiello, miracoloso su una conclusione ravvicinatissima di Remo Freuler. Nella ripresa cresce ancora l’Atalanta, che lascia spazio alle ripartenze avversarie ma il più delle volte riesce a pungere la retroguardia toscana con le conclusioni di un ispirato Ilicic e del Papu Gomez. Al 62′ su calcio di rigore proprio l’argentino si lascia ipnotizzare da Sportiello, ma nemmeno l’episodio favorevole sembra risvegliare l’intorpidita squadra viola. Così, addirittura nel quarto minuto di recupero arriva la rete che gela il Franchi: sponda di Cornelius, bolide di destro di Freuler e pareggio agguantato. Risultato che, in fin dei conti, appare giusto per quanto visto sul terreno di gioco.