Serie A, Fiorentina-Inter 1-1: Icardi si sblocca, Simeone acciuffa il pari nel finale

Sintesi e commento di Fiorentina-Inter, secondo anticipo della ventesima giornata del campionato di Serie A.

Dopo Chievo-Udinese, anche Fiorentina-Inter, secondo anticipo della ventesima di Serie A, finisce 1-1. Gara di altissima intensità, giocata a ritmi molto sostenuti, divertente ed emozionante fino alla fine. L’Inter di Spalletti, che aveva avuto il merito di sbloccarla con Icardi, spreca l’occasione di rifarsi sotto in ottica scudetto, rintanandosi nella propria metà campo, e permettendo alla Fiorentina di trovare il meritato pareggio. Un punto ciascuno che però non accontenta nessuno, con i nerazzurri saliti a quota 42, terzi ma nel mirino della Roma (a 39 con due partite da giocare), e i viola che raggiungono l’Udinese a quota 28 con una partita in più.

Serie A, Fiorentina-Inter

Primo tempo di marca viola al Franchi di Firenze. L’Inter di Spalletti, piuttosto timida e contratta, si fa vedere poco dalle parti di Sportiello, schiacciata da una Fiorentina grintosa e propositiva. Diverse le palle gol costruite dai Viola, ma all’intervallo si va ancora sullo 0-0. Al rientro è l’Inter a farsi inizialmente preferire, tanto da trovare la via della rete al 55′: angolo di Cancelo, stacco di Mauro Icardi che impegna Sportiello di testa, per poi fiondarsi sulla ribattuta e metter dentro il pallone che sblocca il risultato. La Fiorentina reagisce, si getta a testa bassa nella metà campo dell’Inter e, come nel primo tempo, costruisce più di un’occasione dalle parti di Handanovic. Fioccano le occasioni per la squadra di Pioli che trova il pari solo all’ultimo respiro, in pieno recupero, con la rete del Cholito Simeone: grande azione manovrata dei viola, triangolo perfetto Eysseric-Gil Dias-Simeone e sinistro scaricato prepotentemente sotto la traversa.

ultimo aggiornamento: 05-01-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X