Serie A, Fiorentina-Juventus 0-2: Bernardeschi apre, Higuaín chiude. Bianconeri primi

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

La sintesi e il tabellino di Fiorentina-Juventus, prima sfida del 24° turno di Serie A. L’ex Bernardeschi e Higuaín regalano il successo ai bianconeri.

FIRENZE – La Juventus manda un chiaro segnale al Napoli. Nell’anticipo del venerdì i bianconeri superano 2-0 a domicilio la Fiorentina e si riportano momentaneamente in vetta alla classifica, in attesa dei partenopei che saranno impegnati domani in casa contro la Lazio.

VAR subito decisiva – Grande primo tempo della Fiorentina che rischia solo dopo 6 minuti con una conclusione di Marchisio, ben parata da Sportiello. Con il passare dei minuti, i Viola aumentano il loro forcing. Al 18′ il primo episodio dubbio del match. Chiellini ferma con la mano il cross di Benassi. Guida assegna il calcio di rigore ma in aiuto del direttore di gara campano arriva il VAR che segnala un fuorigioco del centrocampista Viola. Nonostante questo episodio controverso, la squadra di Pioli continua ad attaccare e va vicino al vantaggio al 39′ con Gil Dias. Il portoghese scattato sul filo del fuorigioco colpisce il palo a Buffon battuto.

Bernardeschi apre, chiude Higuaín – Nella ripresa la Juve entra in campo con un altro spirito. La Fiorentina si fa vedere immediatamente con un tiro di Veretout impreciso. Passano 240″ e i bianconeri trovano il vantaggio con il grande ex Bernardeschi. Punizione impeccabile del talento di Carrara che beffa Sportiello.

Federico Bernardeschi
Federico Bernardeschi

I Viola non ci stanno e cercano una reazione esponendosi al contropiede della squadra di Allegri che va vicinissimo al raddoppio con Higuaín. Al 71′ la grande occasione per il pareggio dei padroni di casa: Théréau si avventa su una palla in area di rigore ma è deciso Buffon che contrasta la conclusione dell’ex Udinese e salva il risultato. Pochi minuti dopo è Badelj a creare qualche brivido alla difesa avversaria ma la conclusione del croato termina di poco fuori. Dopo questi pericoli, i bianconeri ritornano a gestire il match.  Il raddoppio arriva a cinque minuti dal termine con Higuaín che ben servito da Chiellini fredda Sportiello. Il match finisce così, la Juventus espugna il ‘Franchi’.

Gonzalo Higuain
Gonzalo Higuain

Serie A, Fiorentina-Juventus 0-2: il tabellino

Marcatori: 57′ Bernardeschi, 85′ Higuaín

Fiorentina (4-3-3): Sportiello; Milenkovic, Pezzella Ge., Astori, Biraghi; Benassi (80′ Eysseric), Badelj, Veretout; Chiesa, Simeone, Gil Dias (68′ Théréau). A disp. Cerofolini, Dragowski, Saponara, Falcinelli, Dabo, Olivera, Cristóforo, Lo Faso, Victor Hugo, Gaspar. All. Pioli

Juventus (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner (61′ Barzagli), Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Marchisio (65′ Douglas Costa); Bernardeschi (79′ Bentancur), Higuaín, Mandzukic. A disp. Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Rugani, Asamoah, Sturaro. All. Allegri

Arbitro: Sig. Marco Guida di Torre Annunziata

Note: Ammoniti: Biraghi, Veretout, Gil Dias (F); Alex Sandro, Benatia, Lichtsteiner (J). Angoli: 2-5 per la Juventus. Recupero: 4′ pt; 5′ st.

IL MIGLIORE – Federico Bernardeschi: il gol che ha sbloccato il match è sicuramente di pregevole fattura. Per questo si merita la palma di migliore in campo. VOTO 7.5

IL PEGGIORE – Giovanni Simeone: il ‘Cholito’ ha confermato un periodo di forma non eccezionale. Anche oggi prestazione sottotono, non ricordiamo occasioni dalle parti di Buffon. VOTO 5

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 10-02-2018

Francesco Spagnolo

Per favore attiva Java Script[ ? ]