Serie A, Genoa-Sampdoria 0-2: Ramirez-Quagliarella, il derby è blucerchiato

La stracittadina genovese va alla squadra di Giampaolo, sempre più rivelazione del campionato. Avventura finita per Juric?

chiudi

Caricamento Player...

La Sampdoria di Giampaolo si aggiudica il primo derby della Lanterna della stagione. Con un gol per tempo i blucerchiati hanno superato la resistenza del Genoa di Juric, apparso vivo e combattivo ma poco lucido in zona offensiva. Con questo successo la Doria sale a quota 23 in classifica, a un punto di distanza dalla Roma quinta, e a sette punti di distanza dalla Fiorentina settima, in attesa della sfida di domani che vedrà opporsi proprio i viola e i giallorossi. Il Genoa rimane invece terzultimo con 6 punti, a due di distanza dal Sassuolo e dalla Spal quartultime. Difficile con un inizio di campionato tanto mediocre che Juric possa conservare la panchina. Si attendono in tal senso sviluppi nelle prossime ore.

Genoa-Sampdoria: Ramirez la apre, poi ci pensa Quagliarella

Nonostante il campo pesante per la pioggia caduta copiosa nelle scorse ore a Genova, la partita è vivacissima fin dai primi minuti, con ritmi elevati e tante occasioni da una parte e dall’altra. Il primo episodio che cambia le sorti del match avviene al 24′: lancio lungo di Viviano, sponda straordinaria di Zapata per Gaston Ramirez che brucia in velocità Zukanovic e con il destro scavalca Perin in uscita. Vantaggio blucerchiato e gara in discesa per gli uomini di Giampaolo. La risposta rossoblù è affidata a Rosi, che da dentro l’area con il destro spara sulla traversa. Nella ripresa cala leggermente la pressione sampdoriana, il Genoa ne approfitta e, grazie anche ai cambi di Juric, inizia a rendersi pericoloso con più continuità in area blucerchiata. Proprio nel momento migliore degli avversari, però, la Samp punisce mettendo a segno la seconda rete: il passaggio di Torreira deviato da Zukanovic diviene un assist perfetto per Zapata, che da posizione defilata beffa Perin in uscita e la retroguardia genoana servendo al centro un solitario Quagliarella, per il quale è un gioco da ragazzi controllare e mettere la palla in rete col destro a porta sguarnita. Finisce così 2-0 per la Samp il derby di Genova, terzo successo consecutivo nelle stracittadine per i blucerchiati. Trionfa Giampaolo, precipita Juric. Adesso il tecnico croato rischia veramente.