Serie A, Genoa-Verona 3-1: Ballardini vince e regala la salvezza al Grifone

La sintesi di Genoa-Verona, ultima sfida del trentaquattresimo turno del campionato di Serie A.

Genoa-Verona sancisce la salvezza del Grifone e condanna l’Hellas a una retrocessione che, seppure non aritmetica, è adesso quasi certa. Non è bastata una prestazione coraggiosa alla squadra di Pecchia. Troppa la differenza di qualità tra le due squadre, troppa la distanza mentale tra una compagine tranquilla ma affamata e una da settimane quasi rassegnata alla cadetteria. La classifica si fa così amica del Genoa, mentre resta un macigno sul popolo scaligero. Le ultime speranze rimangono aggrappate allo scontro diretto con la Spal del prossimo turno. Ma credere in una rimonta appare ad oggi davvero difficile.

Serie A, Genoa-Verona: Medeiros implacabile

Sfida affascinante a Marassi, ma dall’importanza relativa per le sorti di una delle due squadre. Il Genoa sembra infatti ormai fuori dalla lotta per non retrocedere, mentre il Verona questa sera può tentare di riagganciare l’ultimo treno salvezza.

Nonostante le maggiori motivazioni, la squadra di Pecchia inizia come peggio non potrebbe, e dopo sette minuti e già sotto: bravissimo Medeiros a superare Nicolas con un mancino fulminante. La risposta scaligera è affidata alle accelerazioni di Matos e Romulo, che però si dimostrano poco freddi nello battere a rete davanti a Perin.

Romulo illude Pecchia, Bessa e Pandev lo condannano

Nella ripresa il Verona è però più volitivo, alla ricerca disperata del gol che potrebbe cambiare le sorti del match e ridare fiato alla squadra. Serve un episodio ai veneti, e l’episodio arriva: al 64′ Gavillucci decreta un calcio di rigore per fallo di mano di Hiljemark, dagli undici metri Romulo non sbaglia.

Quando le speranze salvezza sembrano essersi riaccese per i gialloblù, il Genoa ritrova il vantaggio con il neo entrato Bessa. Stavolta al Verona mancano però le energie per reagire, ed è anzi la squadra di casa a sfiorare in un paio di casi la rete del ko. Rete che arriva proprio in pieno recupero, firmata dal neo entrato Pandev, con gli scaligeri erano sbilanciati alla ricerca del pari. Finisce così 3-1 al Ferraris. L’Hellas rimane a sei punti dal Crotone quartultimo: la condanna alla Serie B non è definitiva, ma quasi.

Nel video le immagini della gara d’andata, vinta anche in quell’occasione dalla squadra rossoblù:

ultimo aggiornamento: 23-04-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X