Domenica ricca di sfide di Serie A 2021/22! Dopo gli anticipi di venerdì sera e ieri, la Roma perde a Verona; il big match in serata finisce 1-1

Entra nel vivo il quarto turno di Serie A! Dopo gli anticipi di venerdì tra Sassuolo e Torino con la vittoria dei granata e quelli di ieri, altre sfide importanti nel massimo campionato italiano. Oggi a prendersi la scena è il big match tra Juventus e Milan mentre la Sampdoria ha esordito alla grande battendo 3-0 l’Empoli. Nel pomeriggio tornano in campo Roma e Lazio.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Serie A 2021/22: big match tra Juventus e Milan in serata! Tornano in campo le romane

ORE 12.30

Empoli-Sampdoria 0-3

ORE 15

Venezia-Spezia 1-2

ORE 18.00

Hellas Verona-Roma 3-2

Lazio-Cagliari 2-2

ORE 20.45

Juventus-Milan 1-1

Juventus-Milan 1-1: i bianconeri non decollano e pareggiano contro i rossoneri in Serie A

La Juventus non decolla in Serie A! Dopo la vittoria per 3-0 in Champions League contro il Malmoe, i bianconeri pareggiano in casa per 1-1 e restano a due punti dopo il pareggio alla prima contro l’Udinese e le sconfitte contro Empoli e Napoli. I bianconeri vanno subito in vantaggio con Morata su assist al bacio di Dybala, poi il Milan però domina la sfida e alla fine trova il pareggio con Rebic dopo un errore tra Rabiot e Szczesny. Gli uomini di Pioli si portano a 10 punti, come l’Inter, e tengono la Signora ancora a -8.

Tabellino

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado (72′ Chiesa), Bentancur, Locatelli, Rabiot; Dybala (79′ Kulusevski), Morata (66′ Kean). All. Allegri

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Tomori, Kjaer (36′ Kalulu), Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié (64′ Bennacr), Tonali; Saelemaekers (63′ Florenzi), Brahim Diaz (93′ Maldini), Leao; Rebic. All. Pioli

Gol: 4′ Morata (J), 76′ Rebic (M)

Assist: 1-1 Tonali (M)

Ammoniti: Dybala (J), Tonali (M)

Lazio-Cagliari 2-2: Mazzarri ferma Sarri all’Olimpico!

Walter Mazzarri fa subito effetto al Cagliari! I sardi pareggiano 2-2 allo Stadio Olimpico contro la Lazio di Maurizio Sarri, sfiorando addirittura la vittoria salvo finire poi anche in dieci uomini in virtù dell’espulsione di Zappa per fallo su Zaccagni. Biancocelesti avanti per 1-0 con Immobile, poi i sardi rientrano in partita con Joao Pedro e Keita Balde per poi essere ripresi da Cataldi.

Tabellino

LAZIO (4-3-3): Reina; Lazzari (74’Marusic), Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Leiva (64’Cataldi), Luis Alberto (88’Akpa Akpro); Pedro (64’Zaccagni), Immobile, Felipe Anderson (88’Moro). All. Sarri

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Carboni, Ceppitelli, Lykogiannis; Caceres (56’Zappa), Nandez, Marin, Deiola, Dalbert (56’Walukiewicz); Joao Pedro, Keita (74’Pereiro). All. Mazzarri

Gol:45′ Immobile, 46’Joao Pedro, 62′ Keita, 83′ Cataldi

Assist: Milinkovic-Savic, Marin, Joao Pedro

Ammoniti: Caceres, Luiz Felipe, Zappa

Hellas Verona-Roma 3-2: Mourinho perde la prima sfida in giallorosso

La Roma perde la prima sfida con José Mourinho in panchina! Nonostante il vantaggio di Pellegrini con una magia di tacco. Ma l’Hellas ha cuore e gioco, e alla prima di Igor Tudor conquista la prima vittoria di Serie A 2021/22. All’inizio della ripresa infatti ribalta il risultato con Barak e Caprari. La goffa autorete di Ilic pare rimettere il match in discussione, ma il gol decisivo è di Faraoni.

Tabellino

Verona (3-4-1-2): Montipò; Dawidowicz, Gunter, Ceccherini (46′ Magnani); Faraoni, Bessa (65′ Tameze), Ilic, Lazovic (83′ Casale); Barak, Caprari (78′ Hongla); Simeone (65′ Kalinic). All. Tudor

Roma (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp (78′ Smalling), Mancini, Ibañez, Calafiori (78′ Borja Mayoral); Veretout (66′ Carles Perez), Cristante; Zaniolo (66′ El Shaarawy), Pellegrini, Shomurodov (66′ Mkhitaryan); Abraham. All. Mourinho

Arbitro: Fabio Maresca

Gol: 36′ Pellegrini (R), 49′ Barak (V), 54′ Caprari (V), 58′ aut. Ilic (R), 63′ Faraoni (V)

Assist: Karsdorp (R, 0-1), Barak (V, 2-1), Simeone (V, 3-2)

Ammoniti: Veretout, Hongla, Casale

Espulsi: nessuno

Venezia-Spezia 1-2: Thiago Motta deve salvare la panchina

Bourabia porta i tre punti allo Spezia! L’ex Sassuolo riesce a segnare nei minuti finali sconfiggendo per 2-1 il Venezia. Dopo la rete nel primo tempo di Bastoni, con un altro eurogol da fuori area, è Ceccaroni a pareggiare di testa nella ripresa. Prima vittoria per Thiago Motta che sale a 4 punti: solo una vittoria per la squadra di Zanetti.

VENEZIA (4-3-3): Mäenpää; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Molinaro; Crnigoj (55′ Peretz), Vacca (75’Heymans), Busio (76’Kiyine); Okereke (62’Aramu), Henry (62′ Forte), Johnsen. All: Zanetti.

SPEZIA (4-3-3): Zoet; Amian, Erlic (23′ Hristov), Nikolaou, Ferrer; S. Bastoni, Sala (71′ Manaj), Maggiore (78’Bourabia); Verde (78’Nzola), Antiste (78’Podgoreanu), Gyasi. All: Thiago Motta. 

Gol: Bastoni 13′, Ceccaroni 59′ , Bourabia 94′

Assist: Maggiore, Busio

Ammoniti: Mazzocchi, Ferrer, Vacca, Busio, Heymans Arbitro: Abisso

Empoli-Sampdoria 0-3: i blucerchiati vincono la sfida salvezza al Castellani

La Sampdoria vince 3-0 a Empoli! Prestazione scintillante degli uomini di D’Aversa che dopo il 2-2 in casa con l’Inter, si ripetono grazie ai primi due gol in blucerchiato di Francesco Caputo e al tris finale di Antonio Candreva su assist di Fabio Quagliarella. Dominio blucerchiato ai danni di un Empoli troppo contratta e poco pericolosa se non con Cutrone nei primi 30 minuti.

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Ismajli, Luperto, Marchizza; Haas (57’ Zurkowski), Ricci, Henderson (57’ Bandinelli); Bajrami (78’ La Mantia); Cutrone (68’ Di Francesco), Mancuso (68’ Pinamonti).

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley (83’ Chabot), Augello; Candreva, Thorsby (63’ Askildsen), Adrien Silva, Damsgaard; Caputo (83’ Torregrossa), Quagliarella.

GOL: 31’ e 52’ Caputo (S), 70’ Candreva (S).

ASSIST: 31’ Candreva (S), 52’ Bereszynski (S).

AMMONITI: 59’ Zurkowski (E), 73’ Askildsen (S), 88’ Torregrossa (S), 94′ Luperto (E).

ultimo aggiornamento: 19-09-2021


E’ morto Jimmy Greaves, ex giocatore del Milan

Champions League, buona la prima per Amazon. E nel mirino c’è la Serie A