Inter-Roma, Spalletti. “Gara importante per la classifica”

Alla vigilia del match contro i giallorossi, Luciano Spalletti ha parlato in conferenza stampa. Ecco le parole dell’allenatore interista.

Serie A, Inter-Roma è uno dei big mach della 33esima giornata di campionato. Alla vigilia della partita, il tecnico nerazzurro, Luciano Spalletti, ha parlato in conferenza stampa: “Trovarsi a 6 giornate dalla fine a lottare con una squadra del valore della Roma – ha dichiarato – significa aver ridotto il gap con le squadre che negli ultimi anni hanno occupato il podio del campionato. Per noi è importantissimo. Ci arriviamo con la corda tirata a modo giusto, si va a giocare volentieri una partita così importante”.

L’Inter arriva a questa sfida con qual che acciacco: “Borja Valero c’è, Brozovic lo valuteremo oggi ma è pericolosissimo. Di getto il mio pensiero è questo, poi parlerò con i miei collaboratori. Penso che per Brozovic sia difficilissimo. Abbiamo giocato delle buone gare anche senza loro due con Gagliardini e Vecino. Joao Mario è in un momento giusto, può giocare anche lui basso”.

Per Luciano Spalletti, la partita contro la Roma non è mai come le altre: “Prima di tutto ci sono tre punti fondamentali per la nostra classifica, l’attenzione va tutta lì. Poi c’è il ricordo di stagioni fatte sulla panchina della Roma, tutte in maniera molto sentita, vissuta, perché a me piace far così e sono un bellissimo ricordo. Io tiro sempre una riga giorno dopo giorno per non essere invogliato a girare e tornare indietro, ma è una bella cosa quella che ho alle spalle e non la dimenticherò mai. Ritroverò tante persone che conosco e le risaluterò volentieri”.

Ivan Perisic e Mauro Icardi
fonte foto https://twitter.com/Inter

Serie A, Inter-Roma sabato 20 aprile alle 20.30

Ballottaggio tra Mauro Icardi e Lautaro Martinez per una maglia da titolare: “Difficile dire chi gioca oggi, vanno fatte delle valutazioni. Stanno bene tutti e due, la scelta verrà fatta in maniera coerente. Sarà una scelta difficile perché tutti e due meriterebbero di giocare”.

Si parla anche della cessione di Zaniolo, rientrato nell’operazione che ha portato Nainggolan all’Inter: “Zaniolo è uno di qualità – ha affermato Luciano Spalleti – ma abbiamo dovuto prendere delle decisioni di mercato per salire velocemente di gradino. Non c’è il tempo di programmare il mercato e purtroppo a ogni operazione dovevamo rendere conto al Fair Play Finanziario, questo ci ha obbligato a mettere nelle operazioni giovani promettenti come Zaniolo”.

“I sacrifici li abbiamo fatti per portare Nainggolan, che poteva essere il calciatore che ti dava subito quella differenza, il risultato per cui avevi penato negli ultimi anni. Poi è chiaro che vanno fatte collimare, ci sono necessità per cui bisogna colmare. A volte si fa bene e a volte male, però son sempre state tutte considerazioni e prese di posizione per il bene dell’Inter”.

Le immagini di Roma-Inter-2-2 giocata all’andata:


ultimo aggiornamento: 19-04-2019

X