Serie A, Inter-Sampdoria 3-2: i nerazzurri non si fermano più

Serie A, Inter stupenda per sessanta minuti, poi si ferma e si vede la Sampdoria. Tre punti per i nerazzuri, Icardi è una garanzia.

chiudi

Caricamento Player...

Neanche il tempo di mettere da parte le emozioni di domenica che è già calcio. La Serie A riprende con il turno infrasettimanale e sembra proseguire, almeno guardando l’anticipo di oggi, lì da dove si era interrotta: l’Inter ormai è una costante, e questa sembra essere la vera notizia del giorno. Non brilla, soffre, fatica ma vince ed si è conquistata di diritto un ruolo di primissimo piano nel nostro campionato di Serie A. In pochi lo avrebbero detto, ma dopo il pari preziosissimo ottenuto contro il Napoli, la squadra di Luciano Spalletti centra la vittoria e mette in cascina altri tre punti importantissimi in ottica Champions League. Poi per sognare in grande c’è sempre tempo.

Una pazza Inter supera la Samp e sogna in attesa degli altri risultati della Serie A

A San Siro tra Inter e Sampdoria è partita vera sin dai primi minuti con gli ospiti che si mettono in mostra già dopo quattro minuti con Zapata e i nerazzurri che rispondono con una bordata di Candreva di poco sul fondo. La squadra di Spalletti entra in ritmo partita, assedia i blu-cerchiati e passa in vantaggio con un guizzo di Skriniar su calcio d’angolo di Candreva. Il gol mette alle porte un’irriconoscibile Sampdoria che alla mezz’ora affonda sotto i colpi del solito Mauro Icardi,

Nella ripresa torna a farsi vedere anche la formazione doriana ma l’illusione dura solo dieci minuti, il tempo che l’Inter imbastisca un’azione da manuale finalizzata ovviamente da Mauro Icardi. L’Inter a questo punto smette di fatto di giocare. Concede due gol alla Sampdoria ma in fondo non rischia nulla o quasi. Le altre sono avvertite….