Serie A, Inter-Sassuolo rinviata per coronavirus. L’Ats di Milano ha disposto il divieto di disputa della sfida.

MILANO – Serie A, Inter-Sassuolo rinviata per coronavirus. L’Ats di Milano è stata informata delle positività di Handanovic e D’Ambrosio ed ha deciso lo stop della sfida dopo i contagi anche di de Vrij e Vecino.

Il timore di ulteriori casi è molto alto e per questo si è deciso il rinvio della partita in programma a San Siro nella serata di sabato 20 marzo 2021. Le decisioni sono arrivate solo dopo i risultati degli ultimi tamponi

Inter-Sassuolo rinviata, la possibile data del recupero

La decisione rinvio di Inter-Sassuolo è stata presa dopo i casi di positività in casa nerazzurra. Uno spostamento che non cambia molto i piani della Lega. Il giorno del recupero potrebbe essere quello del 7 aprile.

Le due squadre, infatti, non hanno impegni infrasettimanale e per questo si valuta il primo giorno utile per consentire di recuperare la sfida. Per la squadra di Antonio Conte, inoltre, non ci dovrebbero essere altri particolari rischi di rinvii. La sosta aiuta i nerazzurri e la partita contro il Bologna si disputerà regolarmente.

San Siro
San Siro

Inter in quarantena, i giocatori saltano gli impegni con le Nazionali?

L’altra questione da risolvere resta quella degli impegni con le Nazionali. I giocatori potrebbero non rispondere alla chiamata a causa dell’obbligo quarantena dopo le positività di Handanovic e D’Ambrosio.

Anche in questo caso nessuna decisione è stata presa e si valuta con l’Ats le possibili soluzioni. Molto probabilmente, però, alla fine si arriverà ad un divieto di movimento dei giocatori per gli impegni della Nazionale. Gli unici a poter ricevere il via libera sono quelli che hanno contratto il Covid-19 negli ultimi sei mesi. Sono in corso tutti i ragionamenti del caso e le decisioni arriveranno solo dopo i risultati dei prossimi tamponi.

TAG:
calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 18-03-2021


Champions League, Lazio eliminata dal Bayern. Chelsea ai quarti di finale

Daniele De Rossi riparte dalla Nazionale, l’ex centrocampista entra nello staff di Roberto Mancini