Sintesi e commento di Juventus-Inter, gara più attesa del sedicesimo turno del campionato di Serie A.

Un punto ciascuno, zero reti, poche emozioni. Gara scialba quella dell’Allianz Stadium tra Juventus e Inter, secondo anticipo della sedicesima di Serie A. In palio vi era molto: il possibile sorpasso bianconero (e conseguente primo posto); il possibile allungo nerazzurro (e primo posto mantenuto). Alla fine il risultato ha premiato entrambi gli allenatori, che per paura di perdere hanno finito per non vincere e per non far vincere l’avversario. Allegri sorride, vista la settimana tremenda in cui ha dovuto soffrire e vincere al San Paolo e ad Atene. Spalletti anche, pur reduce da una settimana decisamente più rilassante. Perché è vero che per l’Inter questa era un’occasione ghiottissima per allungare in testa. Ma è altrettanto vero che uscire indenni dalla tana bianconera è cosa poche volte riuscita a tutte le squadre di Serie A. In attesa delle sfide di Napoli, Roma e Lazio, dunque, la graduatoria in nelle parti alte resta sostanzialmente immutata.

Juventus-Inter 0-0: prevale la paura di non perdere

Primo tempo di grande equilibrio tra Juventus e Inter. Le due squadre si annullano a vicenda, quasi spaventate dall’eventualità di perdere una partita molto delicata per quanto riguarda gli equilibri del campionato. Difatti gli unici pericoli arrivano dalle parti di Handanovic, che in un paio di occasioni deve superarsi sui tentativi di Mandzukic. Lo stesso croato nell’ultimo minuto del primo tempo centra in pieno la traversa di testa su assist di Cuadrado. Nella ripresa la Juventus prova ad alzare i ritmi e a fare la partita, l’Inter si difende con ordine senza mai andare in affanno, e anzi nella fase finale prova anche ad affacciarsi dalle parti di Szczesny. Senza grandissime emozioni e nessun episodio capace di rompere l’equilibrio finisce la sfida dell’Allianz Stadium tra Juventus e Inter: i nerazzurri rimangono primi e allungano sul Napoli, ora a -2, i bianconeri agganciano proprio gli azzurri (in attesa della sfida dei partenopei con la Fiorentina). Un risultato che in fondo accontenta entrambe le squadre.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio Inter Juventus primo piano Serie A

ultimo aggiornamento: 09-12-2017


Serie A, Cagliari-Sampdoria 2-2: i sardi rimontano super Quagliarella

Juventus-Inter, Massimiliano Allegri: “Mancato solo il gol. Ottavi? Peschiamo un’inglese”