La sintesi e il tabellino di Juventus-Sampdoria 2-1: la doppietta di CR7 permette ai bianconeri di ritrovare il successo.

TORINO – Vittoria con il brivido per la Juventus. Nella prima sfida della diciannovesima giornata i bianconeri superano 2-1 la Sampdoria grazie alla doppietta di Cristiano Ronaldo. Giallo nel recupero con un gol di Saponara annullato per fuorigioco per l’intervento del VAR. Co questo successo la squadra di Allegri porta momentaneamente a +12 il vantaggio sul Napoli.

La sintesi di Juventus-Sampdoria 2-1

Rispetto alle formazioni ufficiali, in casa Juventus Perin giocherà in porta per un problema a Szczesny. Partenza sprint per i bianconeri che al 2′ trovano il vantaggio con un tiro di Cristiano Ronaldo. Audero non perfetto viene battuto.

La sfida sembra in discesa per la squadra di Allegri che con il passare dei minuti però perde un po’ di lucidità e la Sampdoria prende fiducia. Nonostante questo la chance più ghiotta capita sui piedi di Dybala, palla fuori.

Quagliarella pareggia – La Sampdoria cresce e al 33′ arriva il pareggio. Ingenuità di Emre Can che salta con le braccia larghe sugli sviluppi di un corner. Intervento del VAR e Valeri assegna il calcio di rigore. Dal dischetto infallibile Quagliarella alla sua non partita consecutivamente a segno.

Doppietta di Ronaldo – Sul finire del primo tempo due chance per la Juventus con Dybala e Chiellini ma il punteggio non cambia. Nella ripresa prova a partire forte la Sampdoria, conclusione di Caprari ben parata da Perin. Con il passare dei minuti i bianconeri alzano il ritmo e solamente un grande Audero nega il vantaggio a Matuidi e Cristiano Ronaldo (aiutato dalla traversa). 2-1 che arriva al 65′ con un rigore del portoghese assegnato per un tocco con il braccio di Alex Ferrari.

Il VAR salva la Juventus – Nella seconda parte della ripresa la Sampdoria va a caccia del gol del pareggio e per la Juventus si aprono spazi in contropiede che non vengono sfruttati. La chance più ghiotta capita sui piedi di Dybala ma l’argentino non inquadra la porta difesa da Audero. Nel recupero i doriani concretizzano il loro forcing: errore in disimpegno di Perin, Saponara con una magia gela lo Juventus Stadium. Ancora una volta decisivo il VAR che annulla per fuorigioco dell’ex Fiorentina. Finisce così il match con la Juventus che porta a casa una vittoria fondamentale.

Miralem Pjanic
Miralem Pjanic (fonte foto https://twitter.com/juventusfc)

Il tabellino di Juventus-Sampdoria 2-1

Marcatori: 2′, 65′ rig. Cristiano Ronaldo (J), 33′ rig. Quagliarella (S)

Juventus (4-3-3): Perin 6; De Sciglio 6.5, Rugani 6.5, Chiellini 6.5, Alex Sandro 6; Emre Can 6, Pjanic 6, Matuidi 6 (82′ Douglas Costa s.v.); Dybala 6, Cristiano Ronaldo 7.5, Mandzukic 5.5 (69′ Bernardeschi s.v.). A disp. Szczesny, Pinsoglio, Bonucci, Benatia, Spinazzola, Khedira, Kean. All. Allegri

Sampdoria (4-3-1-2): Audero 7; Sala J. 6, Colley 6.5, Ferrari A. 6, Murru 6.5; Praet 6, Ekdal 6.5 (83′ Jankto s.v.), Linetty 6; Ramírez 6 (72′ Saponara 6.5); Quagliarella 6.5, Caprari 5.5 (67′ Defrel 6). A disp. Belec, Rafael, Leverbe, Regini, Rolando, Tavares, Tonelli, Ronaldo Vieira, Kownacki. All. Giampaolo

Arbitro: Sig. Paolo Valeri di Roma 1

Note: Ammoniti: Matuidi, Rugani (J); Ferrari A. (S). Angoli: 6-3 per la Juventus. Recupero: 3′ p.t.; 6′ s.t.

Di seguito il video con gli highlights di Juventus-Sampdoria 2-1

fonte foto copertina https://twitter.com/juventusfc

TAG:
calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 29-12-2018


Serie A, le formazioni ufficiali di Empoli-Inter

Verso Milan-Spal: Suso ancora in dubbio