Il Crotone resiste un solo tempo. Nella ripresa Lukaku apre le marcature e nel finale i biancocelesti dilagano.

ROMA – La Lazio ritrova il successo in casa dopo oltre due mesi. Nella sfida delle 12:30 della 18^ giornata di Serie A, i biancocelesti hanno superato 4-0 un buon Crotone, rimasto in partita per un’ora ma dopo è crollato nel finale. Con questo successo la squadra di Inzaghi si rilancia nella lotta per il quarto posto mentre i rossoblù rimangono invischiati nella zona retrocessione.

Primo tempo equilibrato – Nel primo tempo match abbastanza equilibrato con la Lazio che si rende subito pericolosa con Luis Alberto ma Cordaz risponde presente. Dopo questo squillo, i calabresi crescono anche se non creano grandi pericoli dalle parti di Strakosha, attento sui tiri dalla distanza di Trotta. Nel finale occasione per Parolo ma la palla va solo sull’esterno della rete.

Dilagano i biancocelesti – Nella ripresa la Lazio aumenta il forcing e al 56′ arriva la rete: errore in disimpegno di Sampirisi, lancio in profondità per Immobile che supera in contrasto Ajeti e serve in area di rigore Lukaku che segna la sua prima rete in campionato. La reazione rossoblù arriva con un colpo di testa di Martella ma la palla termina di poco fuori. Da qui in poi dominio della squadra di casa che prima sfiorano il raddoppio con Marušic e Immobile e poi al 78′ arriva il raddoppio firmato dalla punta biancoceleste che salta tutto solo in area di rigore. Nel finale arrivano due reti in tre minuti per gli uomini di Inzaghi con Lulic e Felipe Anderson. Nel mezzo una grande occasione per Immobile e per Trotta.

Lazio-Crotone 4-0, il tabellino

Marcatori: 56′ Lukaku J., 78′ Immobile, 86′ Lulic, 89′ Felipe Anderson

Lazio (3-4-2-1): Strakosha; Patric, de Vrij, Wallace; Marušic, Murgia (66′ Lucas Leiva), Parolo, Lukaku J.; Milinkovic-Savic S. (65′ Lulic), Luis Alberto (82′ Felipe Anderson); Immobile. A disp. Guerrieri, Vargic, Luiz Felipe, Bastos, Radu, Basta, Jordão, Nani, Palombi, Caicedo. All. Inzaghi S.

Crotone (4-3-3): Cordaz; Sampirisi (83′ Faraoni), Ajeti, Ceccherini, Martella; Rohdén, Mandragora, Barberis; Trotta, Budimir (84′ Simy), Stoian (65′ Tonev). A disp.  Festa, Viscovo, Cabrera, Pavlovic, Romero, Kragl, Suljic, Crociata. All. Zenga (squalificato)

Arbitro: Sig. Gianpaolo Calvarese di Teramo

Note: Ammoniti: Milinkovic-Savic S. (L); Ajeti, Budimir. Angoli: 10-3 per la Lazio. Recupero: 2′ pt; 2′ st.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio evidenza Lazio Lazio-Crotone Serie A

ultimo aggiornamento: 23-12-2017


SERIE A TIM: Milan-Atalanta, la probabile formazione!

Lazio-Crotone, Simone Inzaghi: “Vittoria importante. Felipe Anderson? Un valore aggiunto”