Serie A, Napoli-Fiorentina 1-0: una perla di Insigne regala i tre punti agli azzurri

La sintesi di Napoli-Fiorentina, anticipo delle 18 della quarta giornata del campionato di Serie A 2018/19.

Napoli-Fiorentina termina con la vittoria di misura della squadra di Ancelotti. Gli azzurri, ancora piuttosto compassati e alla ricerca di una nuova identità, si sono imposti contro una buona Fiorentina grazie a una rete splendida firmata da Insigne su assist di Milik. Tre punti fondamentali per la squadra partenopea, che due settimane fa era stata maltrattata al Ferraris dall’ottima Samp di Giampaolo. Serviva un successo alla vigilia dell’esordio in Champions, e successo è stato. Martedì, al Marakanà di Belgrado, servirà forse un’altra intensità.

Passo indietro sul piano del risultato per la Fiorentina di Pioli, che comunque esce dal San Paolo a testa alta, con una prestazione ordinata e a tratti coraggiosa, che nulla toglie al cammino fatto fin qui. Con una partita da recuperare, proprio contro la Samp, in proiezione la Viola può agganciare il Napoli. Non male per una squadra che non viene certo additata tra le favorite per l’accesso in Champions.

Serie A, Napoli-Fiorentina: primo tempo senza squilli

In un San Paolo semivuoto il Napoli padrone di casa cerca di rifarsi dopo il doloroso 3-0 subito a Marassi dalla Sampdoria. L’inizio match è promettente per gli uomini di Ancelotti, con Insigne, schierato falso nueve, che sfiora il vantaggio al minuto venti. La Fiorentina di Pioli, molto ordinata, non subisce particolarmente la sfuriata azzurra dei primi minuti e anzi ribatte colpo su colpo, per larghi tratti mantenendo il possesso del campo. Senza ulteriori squilli finisce in parità un primo tempo intenso e molto equilibrato.

Insigne decide nella ripresa

Nella ripresa altra sfuriata nei primi minuti del Napoli, che sfiora il vantaggio al 56′ con Mertens, il cui destro gira poco e si spegne a lato della porta di Dragowski. Pochi minuti dopo è Zielinski a farsi vedere, con una bella azione personale conclusa con un destro alto non di molto. La girandola dei cambi regala energie nuove a entrambe le squadre, la Fiorentina mantiene un baricentro basso ma senza concedere il pallino del gioco.

Il Napoli si affida invece alle folate dei singoli. E proprio una folata (doppia) regala il vantaggio agli azzurri al minuto 79: Milik tiene palla sulla destra, vede il taglio d’Insigne in area, lo serve con un bel mancino a giro, controllo e tiro  a incrociare in pochi attimi per l’attaccante di Frattamaggiore che firma uno splendido 1-0. Al 90′ grande occasione per il raddoppio sui piedi di Zielinski, che si fa però chiudere lo specchio da un rapidissimo Dragowski, che in uscita devia la sfera in angolo. È l’ultima emozione del match. Il Napoli di Ancelotti ritrova i tre punti, per la Fiorentina di Pioli un ko non troppo doloroso dopo una prestazione comunque incoraggiante.

ultimo aggiornamento: 15-09-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X