Serie A, i risultati di sabato 7 novembre: vincono Spezia e Cagliari. Pari Fiorentina.

ROMA – Serie A, i risultati di sabato 7 novembre. Nella prima sfida di giornata il Cagliari supera 2-0 la Sampdoria. Nella partita delle 18 lo Spezia batte 3-0 il Benevento in trasferta. Pari a reti bianche tra Parma e Fiorentina.

Serie A, i risultati di sabato 7 novembre

Di seguito i risultati di Serie A di sabato 7 novembre, sfide valide per la settima giornata di campionato. (CLASSIFICA, PROBABILI FORMAZIONI e HIGHLIGHTS)

Cagliari-Sampdoria 2-0
Benevento-Spezia 0-3
Parma-Fiorentina 0-0

Serie A
Serie A

Serie A, Parma-Fiorentina LIVE

Parma-Fiorentina 0-0

Marcatori:

Parma (3-5-2): Sepe; Osorio, Bruno Alves, Gagliolo; Grassi, Kucka, Hernani (55′ Sohm), Kurtic, Pezzella Giu.; Inglese (54′ Karamoh), Gervinho (80′ Brunetta). All. Liverani

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Caceres, Milenkovic, Igor; Venuti (73′ Lirola), Amrabat, Pulgar, Castrovilli (83′ Bonaventura), Biraghi; Kouamé (69′ KouamP), Ribery. All. Iachini

Arbitro: Sig. Federico La Penna di Roma 1

Note: Ammonito: Pezzella Giu. (P); Ribery, Milenkovic (F). Angoli: 2-3 per la Fiorentina. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

Primo tempo senza particolari emozioni al Franchi. Inizio promettente per le due squadre anche se i portieri non rischiano nulla. Anche nella ripresa le emozioni latitano. Un pareggio che mette a serio rischio sia la panchina di Iachini che di Liverani.

Serie A, Benevento-Spezia 0-3: dominio ligure al ‘Vigorito’

Benevento-Spezia 0-3

Marcatori: 29′ Pobega, 65′ Nzola, 70′ Nzola

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Letizia (75′ Barba), Caldirola, Glik, Foulon (14′ Maggio); Dabo (46′ Improta), Schiattarella (75′ Tello), Ionita; Insigne R., Sau (75′ Improta); Lapadula. All. Inzaghi F.

Spezia (4-3-3): Provedel; Ferrer, Terzi, Chabot (45′ Dell’Orco), Bastoni S. (75′ Marchizza); Estevez (82′ Agoumé), Ricci M. (82′ Mora), Pobega (76′ Sena); Agudelo, Nzola, Giasy. All. Italiano

Arbitro: Sig. Gianluca Aureliano di Bologna

Note: Ammoniti: Improta, Maggio, Caldirola (B); Bastoni S., Agudelo, Estevez (S). Angoli: 2-4 per lo Spezia. Recupero: 2′ p.t.; 0′ s.t.

Lo Spezia trova il vantaggio al primo vero tiro in porta. Salva Ferrer trova Pobega. L’ex Milan con il mancino batte il portiere avversario. Immediata la reazione del Benevento. Prima il palo e poi Provedel fermano Lapadula e Sau. Prima del duplice fischio due occasioni per lo Spezia: Bastoni e Nzola sono imprecisi.

Nella ripresa la prima occasione è per lo Spezia. Il mancino di Agudelo si stampa sulla traversa. Il raddoppio arriva al 65′. Azione sulla sinistra di Giasy, Nzola con il destro batte il portiere avversario. Ancora ospiti pericolosi, Montipò dice di no ad Estevez. Sugli sviluppi di un corner Nzola di testa firma il 3-0. Non succede più nulla. Lo Spezia porta a casa una vittoria fondamentale in chiave salvezza: Benevento sorpassato.

Serie A, Cagliari-Sampdoria 2-0: doriani sconfitti in Sardegna

Cagliari-Sampdoria 2-0

Marcatori: 48′ rig. Joao Pedro, 68′ Nandez

Cagliari (4-3-3): Cragno; Zappa (90+ Pisacane), Walukiewicz, Godin, Lykogiannis; Rog, Marin (46′ Sottil), Nandez (90’+1 Caligara); Ounas (90’+1 Tramoni), Simeone (86′ Pavoletti), Joao Pedro. All. Di Francesco

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Candreva (81′ Verre), Ekdal (77′ Adrien Silva), Thorby, Jankto (76′ Léris); Ramirez G. (43′ Damsgaard), Quagliarella (77′ La Gumina). All. Ranieri

Arbitro: Sig. Giovanni Ayroldi di Molfetta

Note: Ammoniti: Tonelli, Adrien Silva (S); Espulso: al 40′ Augello (S) per fallo da ultimo uomo. Angoli: 2-6 per la Sampdoria. Recupero: 3′ p.t.; 4′ s.t.

Parte bene il Cagliari che ha subito una chance con Joao Pedro. Il colpo di testa del brasiliano, però, sbatte sul palo. Non succede più nulla fino al 40′. Errore in disimpegno di Augello e intervento scomposto su Nandez: rosso per l’ex Spezia.

Il Cagliari la sblocca ad inizio ripresa. Tonelli ferma fallosamente Joao Pedro in area di rigore. Dal dischetto si presenta lo stesso brasiliano: Audero intuisce ma non evita il gol. La Sampdoria prova a reagire, ma è il Cagliari ad impegnare Audero con Sottil. Raddoppio arriva al 68′. Simeone lancia in profondità Nandez. Il giocatore supera a Candreva e con il mancino trafigge il portiere avversario. Il tris viene firmato da Sottil. Cross di Ounas per il figlio d’arte. Mancino sul secondo palo e Audero battuto. Rete annullata dal Var per il fuorigioco dell’ex Napoli. Non succede più nulla alla Sardegna Arena. Successo che consente ai sardi di raggiungere in classifica proprio gli avversari.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news News Serie A sport

ultimo aggiornamento: 08-11-2020


Caos tamponi in casa Lazio, investigatori a Formello. Immobile e Leiva negativi, Strakosha positivo

Caos Lazio, ecco cosa rischia il club di Lotito: dalle sanzioni sportive a quelle penali