Serie A, i risultati di lunedì 17 maggio. Verona e Bologna non vanno oltre il pareggio. I rosso-blu pareggiano nel finale con Palacio.

ROMA – Serie A, i risultati di lunedì 17 maggio. Termina 2-2 la sfida Hellas Verona e Bologna, Monday Night della trentasettesima giornata. Un punto che cambia poco in classifica con le due squadre che restano distanziate di tre lunghezze.

Serie A, i risultati di lunedì 17 maggio

Di seguito i risultati di Serie A di lunedì 17 maggio, sfide valide per la trentasettesima giornata di campionato. (CLASSIFICA, PROBABILI FORMAZIONI, TABELLINI e HIGHLIGHTS)

Hellas Verona-Bologna 2-2

Pallone Serie A
Pallone Serie A

Serie A, Hellas Verona-Bologna LIVE

Hellas Verona-Bologna 2-2

Marcatori: 2′ Faraoni (V), 32′ De Silvestri (B), 53′ Kalinic (V), 82′ Palacio (B)

Il Verona trova subito il vantaggio. Suvli sviluppi di un corner, calcia male Gunter ma Faraoni riesce da due passi a battere Ravaglia. Reagisce subito il Bologna, bravo Pandur ad opporsi con i piedi. Ancora il portiere degli scaligeri protagonista su Sansone. Il Bologna pareggia poco dopo la mezz’ora. Come successo sul primo gol del Verona, Soriano recupera la sfera in area di rigore dopo un calcio piazzato. L’ex Villareal trova De Silvestri in area di rigore: l’ex Lazio non sbaglia da molto vicino. Reagisce subito il Verona. Kalinic di testa colpisce la traversa a Ravaglia battuto.

Ad inizio ripresa il Verona trova subito il vantaggio. Lazovic trova in area Kalinic, l’ex Milan con il destro anticipa Tomiyasu e batte Ravaglia. Il match non regala particolari emozioni fino all’82 quando Palacio un po’ a sorpresa trova il gol del pareggio. L’argentino in scivolata sul cross di Skov Olsen firma il 2-2. Non succede più nulla fino al triplice fischio. Un pareggio giusto che non cambia le posizioni in classifica tra le due squadre. Le due squadre concluderanno la stagione rispettivamente contro Napoli e Juventus. Due sfide complicate per portare a casa punti.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 17-05-2021


E’ morto suicida Filippo Viscido, ex giocatore dell’Avellino

Stipendi e date del mercato, le decisioni della Figc