Serie A, i risultati di martedì 2 marzo. Vince la Juventus contro lo Spezia. Lazio-Torino verso il 3-0 a tavolino.

ROMA – Serie A, i risultati di martedì 2 marzo. In attesa di capire il destino di Lazio-Torino (si va verso il 3-0 a tavolino per i biancocelesti n.d.r.), il turno infrasettimanale è stato aperto dalla vittoria della Juventus contro lo Spezia.

Serie A, i risultati di martedì 2 marzo

Di seguito i risultati di Serie A martedì 2 marzo, sfide valide per la venticinquesima giornata di campionato. (CLASSIFICA, PROBABILI FORMAZIONI e HIGHLIGHTS)

Lazio-Torino non disputata
Juventus-Spezia 3-0

Serie A
Serie A

Serie A, Juventus-Spezia 3-0: i bianconeri ritrovano il successo

Juventus-Spezia 3-0

Marcatori: 64′ Morata, 71′ Chiesa, 89′ Cristiano Ronaldo

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Demiral, Alex Sandro, Frabotta (61′ Bernardeschi); Chiesa (72′ Ramsey), Bentancur, Rabiot, McKennie (61′ Morata); Kulusevski (88′ Di Pardo), Cristiano Ronaldo. All. Pirlo

Spezia (4-3-3): Provedel; Vignali, Terzi, Erlic, Marchizza (86′ Bastoni S.); Maggiore (72′ Acampora), Leo Sena (85′ Agoumé), Estevez; Farias (73′ Verde), Nzola (72′ Maggiore), Gyasi. All. Italiano

Arbitro: Sig. Juan Luca Sacchi di Macerata

Note: al 90’+6 Szczesny (J) para un rigore a Galabinov (S). Ammoniti: Frabotta, Demiral (J). Angoli: 5-10 per lo Spezia. Recupero: 0′ p.t.; 4′ s.t.

Prima parte di gara senza particolari emozioni da una parte e dall’altra. Da segnalare solo un tentativo di Marchizza, finito di poco a lato. Succede ben poco nel resto del primo tempo. La Juventus prova ad alzare il ritmo nel finale e va ad un passo dal vantaggio con il solito Ronaldo. Questa volta, però, il portoghese è fermato dal palo a Provedel battuto.

Nella ripresa il match continua a non regalare particolari emozioni. Il match si sblocca al 64′ grazie anche al Var. Azione sull’asse dei nuovi entrati Bernardeschi e Morata. Lo spagnolo realizza l’1-0 sul cross del numero 33. In un primo momento il gol era stato annullato per un fuorigioco dell’ex Fiorentina, ma alla fine è tutto regolare. Dopo il gol i bianconeri si sciolgono e trovano il gol con Chiesa. Azione ancora una volta di Bernardeschi, l’ex Fiorentina prima si fa ipnotizzare da Provedel e poi sulla ribattuta è il più lesto a mettere la palla in rete. Nel finale c’è spazio anche per il gol di Cristiano Ronaldo su assist di Bentancur. Prima lo stesso portoghese aveva sfiorato il gol su punizione. In pieno recupero dopo un consulto con il Var l’arbitro assegna un calcio di rigore per un fallo di Demiral su Gyasi. Dal dischetto si presenta Galabinov che, però, si fa ipnotizzare da Szczesny. La Juventus ritrova il successo e si rilancia in classifica.

TAG:
calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 02-03-2021


Milan-Udinese, Pioli: “E’ il momento decisivo della stagione”

Inter, c’è un caso Lukaku con il Manchester United? E cosa c’entrano Lautaro e Skriniar