Serie A, i risultati di sabato 20 marzo. Il Bologna vince a Crotone. Bene lo Spezia contro il Cagliari.

ROMA – Serie A, il programma e i risultati di sabato 20 marzo. Dopo la vittoria salvezza del Genoa in casa del Parma, in calendario altri due scontri diretti per non retrocedere. Nel primo successo in rimonta del Bologna a Crotone, nel secondo lo Spezia batte 2-1 il Cagliari. Rinviata per i casi di coronavirus tra i padroni di casa Inter-Sassuolo.

Serie A, i risultati di sabato 20 marzo

Di seguito i risultati di Serie A di sabato 20 marzo, sfide valide per la ventottesima giornata di campionato. (CLASSIFICA, PROBABILI FORMAZIONI e HIGHLIGHTS)

Crotone-Bologna 2-3
Spezia-Cagliari 2-1

Serie A
Serie A

Serie A, Spezia-Cagliari 2-1: successo fondamentale per i liguri

Spezia-Cagliari 2-1

Marcatori: 49′ Piccoli (S), 80′ Maggiore (S), 83′ Pereiro G. (C), 90’+4 Joao Pedro (C)

Spezia (4-3-3): Zoet; Ferrer, Erlic (81′ Terzi), Ismajli, Marchizza (46′ Bastoni S.); Pobega (55′ Sena), Ricci M., Maggiore (81′ Maggiore); Gyasi, Piccoli (67′ Nzola), Farias. All. Italiano

Cagliari (3-5-2): Cragno; Klavan (80′ Tripaldelli), Godin, Rugani; Nandez, Marin, Duncan (80′ Cerri), Nainggolan, Lykogiannis (69′ Pereiro G.); Joao Pedro, Pavoletti (69′ Simeone G.). All. Semplici

Arbitro: Sig. Maurizio Mariani di Aprilia

Note: Ammoniti: Farias, Italiano (S); Nainggolan, Joao Pedro (C). Angoli: 4-4. Recupero: 2′ p.t.; 4′ s.t.

La prima occasione è per il Cagliari: Joao Pedro impegna Zoet. Ancora il brasiliano pericoloso per due volte, ma lo Spezia si salva in qualche modo. Ci provano per i liguri Farias e Piccoli, ma al riposo si va con le reti bianche.

Lo Spezia ad inizio ripresa trova subito il vantaggio. Errore di Klavan, cross di Gyasi e colpo di testa vincente di Piccoli. Prova a reagire il Cagliari. Zoet con i piedi salva su Gaston Pereiro. Ancora ospiti pericolosi con Simeone prima del raddoppio di Maggiore. Cross dalla sinistra, tiro sporco del capitano e Cragno beffato. Il Cagliari la riapre subito. Sponda di Rugani e Pereiro batte Zoet. Si accende il match nel finale. Acampora non inquadra la porta, dall’altra parte Zoet salva il risultato su Nandez. Nel recupero il Cagliari pareggia con Joao Pedro, ma il Var annulla tutto per fuorigioco. In contropiede Farias non chiude i giochi, ma è lo Spezia a portare a casa una vittoria finale fondamentale per la salvezza.

Serie A, Crotone-Bologna 2-3: vittoria in rimonta degli emiliani

Crotone-Bologna 2-3

Marcatori: 32′ Messias (C), 40′ rig. Simy (C), 62′ Soumaoro (B), 70′ Schouten (B), 85′ Skov Olsen (B)

Crotone (3-4-1-2): Cordaz; Djdji, Golemic, Cuomo (86′ Riviere); Pedro Pereira, Petriccione (74′ Vulic), Benali, Molina S.; Messias; Di Carmine (73′ Rispoli), Simy. All. Cosmi

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo Lar., Soumaoro, Dijks (58′ Vignato); Dominguez N. (58′ Sansone N.), Svanberg (46′ Schouten); Orsolini (46′ Skov Olsen), Soriano, Barrow; Palacio (85′ Poli). All. Mihajlovic

Arbitro: Sig. Francesco Forneau di Roma 1

Note: Ammoniti: Cuomo, Petriccione, Djidji, Golemic (C); Dijks, Soumaoro, Dominguez N., Palacio, Soriano, Danio Lar., Skorupski (B). Angoli: 10-3 per il Crotone. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

Parte bene il Bologna che impegna Cordaz in diverse occasioni. La più pericolosa capita sulla testa di Palacio, il portiere dei calabresi si salva in qualche modo. Dall’altra parte ci prova Molina di testa, palla di poco fuori. Ancora padroni di casa pericolosi, ma Simy non inquadra la porta da buona posizione. Il match si sblocca al 32′. Punizione velenosa di Messias, la palla non la tocca nessuno e Skorupski viene beffato. Al 40′ il Crotone raddoppia dagli undici metri (fallo assegnato dal Var per una trattenuta di Soumaoro su Di Carmine).. Destro vincente di Simy con Skorupski che può solo intuire.

Nella ripresa il Bologna spinge per riaprire la sfida, ma la conclusione di Dominguez termina di poco fuori. Dall’altra parte ci provano Messias e Benali, Skorupski si salva in qualche modo. Al 62′ il Bologna la riapre. Palacio vince un doppio rimpallo e serve Soumaoro. Per l’ex Lilla è un gioco da ragazzi mettere la palla in rete. Il pareggio arriva al 70′. Magia di Schouten e Cordaz immobile. Reagisce il Crotone, Skorupski salva su Messias. Poi Vulic da buona posizione spreca. Poco dopo Cordaz salva su Sansone. La rimonta viene completata all’84’. Cordaz si oppone a Palacio, ma non può far nulla sul tap-in vincente di Skov Olsen. Negli ultimi minuti il Bologna ha due occasioni per il poker con Skov Olsen e Soriano, ma il punteggio non cambia. Una vittoria fondamentale in chiave salvezza per il Bologna.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 20-03-2021


Juventus-Benevento, Pirlo: “Gara importante. Crediamo allo Scudetto”

Ronaldinho, buon compleanno all’asso brasiliano