Serie A, i risultati di venerdì 5 febbraio. L’Inter batte la Fiorentina grazie alle reti di Barella e Perisic.

ROMA – Serie A, i risultati di venerdì 5 febbraio. Nella prima sfida della ventunesima giornata l’Inter batte 2-0 la Fiorentina al ‘Franchi’.

Serie A, i risultati di venerdì 5 febbraio

Di seguito i risultati di Serie A di venerdì 5 febbraio, sfide valide per la ventunesima giornata di campionato. (CLASSIFICA, PROBABILI FORMAZIONI e HIGHLIGHTS)

Fiorentina-Inter 0-2

Serie A
Serie A

Serie A, Fiorentina-Inter 0-2: decide Barella e Perisic

Fiorentina-Inter 0-2

Marcatori: 31′ Barella, 52′ Perisic

Fiorentina (3-5-2): Dragowki; Martinez Quarta, Pezzella Ger., Igor; Venuti (74′ Malcuit), Amrabat, Borja Valero (46′ Kouamé), Bonaventura, Biraghi (82′ Barreca); Eysseric (74′ Pulgas), Vlahovic (74′ Kokorin). All. Prandelli

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal (46′ Gagliardini), Perisic (80′ Darmian); Sanchez A. (61′ Lautaro Martinez), Lukaku R. (89′ Pinamonti) All. Conte

Arbitro: Sig. Federico La Penna di Roma 1

Note: Ammoniti. Amrabat, Martinez Quarta, Pulgar (F); Perisic (I). Angoli: 7-7. Recupero: 1′ p.t.; 4′ s.t.

La prima occasione del match è per gli ospiti. Azione di Sanchez, palla per Hakimi. L’ex Real trova Barella, Dragowski si salva con l’istinto. Reagisce la Fiorentina con Eysseric, mira imprecisa. Il match si sblocca al 31′. Sugli sviluppi di un angolo, Barella dai 25 metri con un tiro a giro batte Dragowski. L’occasione più ghiotta per il pareggio arriva al 36′. Bonaventura ci prova, Handanovic si salva con l’aiuto della traversa. Sulla respinta il portiere sloveno nega la gioia del gol a Biraghi. Prima dell’intervallo è Lukaku il protagonista. Il belga prima nega la gioia del gol a Martinez Quarta e poi di testa non inquadra la porta.

Nella ripresa l’Inter trova subito il raddoppio. Lancio in profondità di Hakimi, l’ex Real serve Perisic che appoggia la palla in rete per il 2-0. Dopo il raddoppio, l’Inter ha due occasioni per raddoppiare con Lukaku (decisivo Martinez Quarta) e Perisic (para Dragowski). Ancora nerazzurri pericolosi con Gagliardini e Bastoni. Sul primo tentativo è Dragowski ad opporsi, sul secondo il difensore non sfrutta una uscita sbagliata del portiere avversario. Continua a spingere la squadra ospite. Marinez Quarta e Dragowski salvano su Lautaro. Non succede più nulla fino al triplice fischio. L’Inter vince e si porta momentaneamente in vetta alla classifica.

TAG:
calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 05-02-2021


Tare aggredito da un pitbull. Morta la barboncina del direttore sportivo della Lazio

6 febbraio 1958, il disastro di Monaco di Baviera: otto giocatori del Manchester United perdono la vita