Serie A, Sampdoria-Roma 1-1: Dzeko salva i giallorossi

La sintesi e il commento di Sampdoria-Roma, recupero della terza giornata del campionato di Serie A.

Sampdoria-Roma, secondo recupero di questo mercoledì, è terminata con un pareggio per 1-1. Secondo match con questo risultato per i giallorossi, dopo la sfida di San Siro di domenica contro l’Inter. Stavolta però è stata la squadra di Di Francesco ad acciuffare il pari solo nel finale, a differenza di quanto accaduto con i nerazzurri. Un pareggio arrivato proprio grazie alla rete dell’uomo più atteso, quell’Edin Dzeko che domani dovrebbe salutare la Capitale ma che, stando alle parole del ds Monchi, non sarebbe poi così vicino al trasferimento al Chelsea. Insomma, il mistero attorno all’affare che dovrebbe portare l’attaccante alla corte di Conte s’infittisce. Intanto la Roma può però riflettere sulla propria stagione che, dopo un inizio importante, sembra essere scivolata in una valle di mediocrità. Con questo punto i giallorossi salgono a quota 41, a due punti dall’Inter, quinti con un vantaggio rassicurante di 7 lunghezze sulla Samp sesta. Pensare che senza la rete di Dzeko la Roma sarebbe arrivata al rematch di domenica con i doriani a soli quattro punti di distacco. Insomma, se addio sarà, Di Francesco dovrà dire comunque grazie al bosniaco per quanto fatto in questi mesi.

Serie A, Sampdoria-Roma 1-1

Partita equilibrata nel primo tempo tra Sampdoria e Roma. A tratti si fa preferire la squadra di Di Francesco, che prova a spingere anche con Dzeko, scelto dal tecnico nonostante i rumor di mercato lo vogliano ormai a un passo dal Chelsea. Nel finale è però la Sampdoria a trovare la rete del vantaggio su calcio di rigore con il ‘solito’ Quagliarella. A nulla valgono le proteste dei giocatori giallorossi per un presunto fallo nell’azione che ha portato al penalty. Nella ripresa spinge la squadra capitolina alla ricerca del pari, esponendosi però alle pericolose ripartenze blucerchiate. Si sprecano le occasioni da una parte e dall’altra, con un super Alisson a dire no a Caprari e una discreta mancanza di mira da parte di molti giallorossi, Florenzi, Schick, Pellegrini e Dzeko su tutti. La rete per la Roma arriva solo al 90′ con l’uomo più atteso proprio Edin Dzeko, che da due passi supera Viviano su assist del talento classe ’99 Antonucci.

ultimo aggiornamento: 24-01-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X