Serie A, Sassuolo-Atalanta 0-3: la Dea scavalca il Milan e si porta al settimo posto

La sintesi e il commento di Sassuolo-Atalanta, prima sfida della ventiduesima giornata del campionato di Serie A.

Sassuolo-Atalanta segna il ritorno della Dea alla vittoria dopo la sconfitta della settimana scorsa contro il Napoli, decisa dal discusso gol di Mertens. Troppo caparbia la squadra di Gasperini contro un Sassuolo volitivo ma meno solido rispetto alle ultime uscite dall’arrivo di Iachini. Nonostante molti titolari tenuti in panchina, Gasperini riesce comunque a ottenere il massimo risultato, proiettandosi alla super sfida di Coppa Italia con la Juventus con il morale giusto. L’Atalanta c’è, è viva e non vorrà fare da sparring partner per i bianconeri: in palio c’è una finale storica.

Serie A, Sassuolo-Atalanta: decide Masiello

Inizio di gara brillante dell’Atalanta che, nonostante l’ampio turn over, si mostra pericolosa fin dai primi minuti. Particolarmente in vena sembra essere Ilicic, ispiratore là davanti in assenza di Gomez. Proprio da una sua pennellata arriva la rete del vantaggio al 30′: uscita a vuoto di Consigli, colpo di testa a porta sguarnita di Masiello. Il Sassuolo prova a farsi vedere dopo la rete subita, ma è sempre l’Atalanta a gestire le fasi di gioco.

Sassuolo-Atalanta: doppia Var per i bergamaschi

Nella ripresa grande occasione per il pareggio neroverde, con un venefico sinistro a giro di Politano che si stampa sul palo. L’Atalanta è però viva, e si vede annullare al 64′ un gol dal Var per posizione di offside. La rete del raddoppio bergamasco arriva comunque a otto dalla fine, con lo stesso Cristante che si era visto in precedenza annullare il gol: grande azione in area di Ilicic, che da terra serve Castagne, il quale tocca di prima per il centrocampista ex Milan, bravissimo a girarsi e a mettere dentro col mancino. Pochi minuti dopo arriva anche il 3-0 di Freuler, con un tap in da fuori area dopo la respinta di Consigli. Rete convalidata da Valeri dopo il consulto col Var. Nel finale c’è spazio per l’espulsione del difensore neroverde Goldaniga. Termina così con un risultato netto la prima sfida della ventiduesima di Serie A.

ultimo aggiornamento: 27-01-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X