Serie A, Juventus-Atalanta 2-0: apre Higuaín, chiude Matuidi

La sintesi e il tabellino di Juventus-Atalanta 2-0: Higuaín nel primo tempo apre i giochi, nella ripresa li chiude Matuidi nel finale.

TORINO – La Juventus tenta la fuga. Nel recupero della 26a giornata i bianconeri superano l’Atalanta per 2-0 e si portano momentaneamente a +4 sul Napoli. A segno per i ragazzi di Allegri Higuaín nel primo tempo e Matuidi nella ripresa.

Higuaín apre le marcature – Dopo un inizio non semplice, la Juventus cresce con il passare dei minuti ed ha la prima occasione del match al 19′ quando Palomino con un grande intervento salva tutto sulla conclusione di Matuidi. L’Atalanta fatica a creare problemi dalle parti di Buffon, così i bianconeri dieci minuti dopo trovano il vantaggio. Errore in uscita di Mancini, Douglas Costa parte in contropiede e serve Higuaín, infallibile davanti a Berisha.

Nel finale una occasione per parte – Nel finale di tempo il match si ravviva con l’Atalanta che prova a reagire ma la conclusione di Hateboer è imprecisa, la Juventus risponde sempre con il ‘Pipita’ che questa volta, però, non inquadra la porta.

Doppia occasione orobica – Nella ripresa cambia un po’ la situazione con l’Atalanta che ha una doppia occasione per pareggiare. Sugli sviluppi di un corner Mancini di testa la manda di poco fuori mentre poco dopo tocca a Ilicic creare qualche brivido ai tifosi bianconeri. La sua punizione viene deviata quasi sulla linea da Higuaín.

Palo Costa, raddoppio Matuidi – Dopo questa doppia occasione, la Juventus riprende le redini del gioco. I bianconeri vanno vicini al raddoppio prima con Douglas Costa e poi con Pjanic. La conclusione del brasiliano prende la base del palo prima di finire fuori mentre quella del bosniaco è imprecisa.

L’Atalanta, però, cerca di restare in partita ma l’ingenuità di Mancini chiude i giochi. Il difensore prende due gialli in poco più di 60″ facendo rimanere in suoi in dieci. La Juventus sfrutta subito la superiorità numerica trovando il raddoppio con Matuidi ben servito dal solito ‘Pipita’.

Nel finale non succede più nulla con la Juventus che si porta a casa una vittoria fondamentale per il primo posto.

Juventus
Esultanza Juventus (fonte foto https://twitter.com/juventusfc)

Serie A, Juventus-Atalanta 2-0: il tabellino

Marcatori: 29′ Higuaín, 81′ Matuidi

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner (51′ De Sciglio), Benatia, Chiellini, Asamoah; Pjanic, Matuidi; Douglas Costa (78′ Barzagli), Dybala, Mandzukic (62′ Alex Sandro); Higuaín. A disp. Szczesny, Del Favero, Rugani, Khedira, Marchisio, Sturaro, Bentancur. All. Allegri

Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Palomino, Mancini, Tolói; Gosens (65′ Petagna), Haas (57′ Spinazzola), de Roon, Hateboer (70′ Cornelius); Ilicic, Cristante; Gómez A. A disp. Gollini, Rossi F., Masiello, Freuler, Caldara, Castagne, Melegoni, Barrow. All. Gasperini

Arbitro: Sig. Maurizio Mariani di Aprilia

Note: Ammoniti: Alex Sandro, Benatia, Asamoah (J); Hateboer, de Roon (A). Espulsi: al 79′ Mancini (A) per doppia ammonizione. Angoli: 3-8 per l’Atalanta. Recupero: 0′ pt; 3′ st.

IL MIGLIORE – Gonzalo Higuaín: un gol, un assist e tante altre giocate. Serata perfetta per il ‘Pipita’ che ha riscattato alla grande il rigore sbagliato contro l’Udinese. VOTO 8

IL PEGGIORE – Gianluca Mancini: prestazione non proprio eccezionale per il giovane centrale. Errore sul gol del vantaggio bianconero e la doppia ammonizione in meno di due minuti che ha compromesso il finale del match per gli orobici. VOTO 4.5

Il video con gli highlights del match

ultimo aggiornamento: 14-03-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X