SERIE A TIM: Milan-Parma 2-1, l’analisi della gara

Un grande Milan trionfa meritatamente contro gli emiliani: vittoria di carattere contro un Parma organizzato e determinato.

Una vittoria di grande importanza quella dei ragazzi di Gattuso, che nonostante le tante assenze hanno conquistato i tre punti con merito. Ancora una volta il Parma si è dimostrato avversario molto complicato da affrontare, squadra rapida, collaudata e organizzata. I rossoneri nonostante lo svantaggio a inizio ripresa non hanno mollato e sono riusciti a invertire le carte in tavola. Altra grande prova di Cutrone, sempre più un punto di riferimento in avanti. La sua rete ha permesso la rimonta e ridato fiducia a tutto il gruppo. Vittoria fondamentale in ottica classifica, ora bisogna solo procedere con questa mentalità.

Patrick Cutrone

Top e flop della partita del Meazza:

CALABRIA 6,5: ottima la prestazione del terzino si in fase di spinta che di copertura. Il ragazzo è in crescita, Gattuso lo sta facendo maturare.

BAKAYOKO 7: un giocatore rinato da qualche settimana, in mezzo al campo è il padrone. Corre e recupera tanti palloni importanti per i compagni.

CUTRONE 7,5: tanta grinta per il giovane centravanti. Lotta per tutta la partita e si rende spesso pericoloso. Il gol è da grande attaccante.

MAURI 5,5: non commette errori gravi ma non è decisivo nel gioco dei rossoneri. Poco presente e quando tocca il pallone, mai giocate di personalità verso l’attaccante.

CALHANOGLU 5,5: si accende raramente il turco, ha grandi doti tecniche ma non le sfrutta. Il giocatore è forse stanco dai tanti impegni ravvicinati.

BORINI 5: entra con poca cattiveria agonistica e sbaglia anche goffamente qualche controllo di palla. Il giallo nel finale era di gran lunga evitabile.

ultimo aggiornamento: 03-12-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X