Gennaro Gattuso prepara il suo esordio sulla panchina rossonera e ‘ricorda’ i tempi di Carlo Ancelotti. Benevento-Milan ricca di sorprese.

E così un po’ a sorpresa Benevento-Milan promette spettacolo. Diciamolo, anche per merito di un Gennaro Gattuso intenzionato a stupire in occasione del suo esordio sulla bollente panchina rossonera. Sulla carta la gara dovrebbe essere a senso unico, inutile essere ipocriti, ma nel calcio le partite facili non esistono davvero e Rino sa che per portare a casa i tre punti non basa essere il Milan ma bisogna giocare da Milan.

Benevento-Milan, formazioni: doppio regista per i rossoneri e tridente puro

Memore degli anni passati agli ordini di Carlo Ancelotti, Gennaro Gattuso sta disegnando un una squadra capace di tenere alto il baricentro attraverso un possesso palla continuo e avvolgente. Con Leonardo Bonucci  al centro della difesa e Lucas Biglia Riccardo Montolivo in mezzo al campo, Rino schiererà di fatto tre registi, tre fonti di gioco pronte a dare sempre sbocco alla manovra. In avanti il tridente puro, con Suso e Bonaventura probabilmente più avanzati rispetto al 3-4-2-1 adottato da Montella nelle ultime apparizioni.

BENEVENTO (4-3-3): Brignoli; Letizia, Antei, Costa, Di Chiara; Chibsah, Del Pinto, Cataldi; Lombardi, Armenteros, D’Alessandro.

MILAN (3-4-3): Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Abate, Biglia, Montolivo, Rodriguez; Suso, Bonaventura; Kalinic.

Se a prima vista la formazione di Gennaro Gattuso possa sembrare troppo spregiudicata, il fatto che sulle corsie esterne possano agire due difensori puri come Abate e Rodriguez non esclude il ricorso alla difesa a quattro (se non addirittura a cinque) in fase di copertura.

Benevento-Milan, le quote

Le quote di Benevento-Milan vedono ovviamente favoriti i rossoneri, sia per il valore assoluto della rosa sia per il cambio di panchina che si pensa possa avere dato nuovi stimoli alla squadra. I padroni di casa, in crescita sul piano del gioco, sono ancora fermi a quota 0 punti con quattordici sconfitte in quattordici gare. Incide sulle quote anche il fatto che in questa stagione il Milan, prima di Montella, abbia fatto bottino pieno contro le piccole.

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 01-12-2017


Suso, Milan dove lo metti?

Daley Blind, Manchester United pronto a trattare la cessione