Bologna-Milan 0-0. Un pareggio che lascia amareggiati i tifosi rossoneri per una squadra con poco carattere e poche idee.

Una prestazione sterile quella di ieri a Bologna per i ragazzi di Gattuso. Un Milan poco determinato in avanti che ha faticato a essere pericoloso e creare palloni giocabili per entrambi gli attaccanti.

Bologna-Milan 0-0: bene la difesa (contro un attacco spuntato)

Non è arrivata dunque, la risposta che tutti si aspettano dopo l’eliminazione in Europa di una settimana fa. L’unica nota positiva di serata la difesa, che ancora una volta mantiene involata la porta. Per il resto sono tante le note stonate, a partire dagli attaccanti, che faticano a essere decisivi in stagione. Higuain pare l’ombra del giocatore di qualità che avevamo intravisto a inizio campionato e anche Cutrone ieri non ha mostrato la solita determinazione.

Gennaro Gattuso Milan

Bologna-Milan: i Top e i flop della gara:

DONNARUMMA 6,5: attento quando chiamato in causa. Preciso in uscita, il portiere salva il risultato in due occasioni.

ZAPATA 6,5: annulla di fatto gli attacchi di Santander, rapido e deciso nella giocata. Non commette alcun errore, orchestrando bene i tempi ai compagni.

ROMAGNOLI 6: buono il rientro del centrale dopo l’infortunio. Gioca semplice e spesso anticipa il diretto avversario. Evitabile il giallo nel finale.

BAKAYOKO 4,5: un passo indietro del centrocampista, rispetto alle ultime prestazioni. Aiuta poco il reparto e si limita a un compito troppo scolastico. Ingenuo nel farsi espellere nella ripresa.

CALHANOGLU 4,5: poca quantità nella sua partita. Il turco si limita a una conclusione dal limite e poco altro. Un oggetto misterioso.

HIGUAIN 5: non brilla l’argentino. Ci prova da fuori ma è sempre impreciso e poco convinto. Serve un cambio di rotta per tornare a essere un vero leader del gruppo.

TAG:
calcio news milan

ultimo aggiornamento: 19-12-2018


Fassone-Milan, possibile accordo. L’avvocato: “Sta soffrendo”

Inter, Spalletti può sorridere: Vecino si allena in gruppo