Stasera a Bologna, il Milan cerca una vittoria scaccia-crisi. Sfida incrociata tra due cuori rossoneri, Filippo Inzaghi e Gennaro Gattuso.

Quella di stasera a Bologna sarà una sfida per entrambi gli allenatori. Da una parte il passato con Filippo Inzaghi, assoluto protagonista con la maglia rossonera da calciatore e allenatore, dall’altra il presente con Gattuso.

Tra i due c’è da sempre una grande amicizia e di certo non potrà essere una partita a rompere il legame, ma quella di stasera di certo, rischia di rovinare il percorso stagionale. Per entrambe le squadre c’è bisogno di una vittoria, il Bologna per allontanarsi dalla zona retrocessione, il Milan per scacciare l’incubo europeo di qualche giorno fa. Staremo a vedere chi riuscirà a sorprendere di più il suo avversario.

Gennaro Gattuso

Verso Bologna-Milan, Gennaro Gattuso recupera pedine importanti

Gattuso per la sfida, ritrova figure importanti nello spogliatoio. Il capitano Romagnoli, infatti torna a disposizione e con molta probabilità inizialmente, si accomoderà in panchina. Insieme al centrale, rivedremo in campo lo spagnolo Suso, grande assente nella trasferta in Grecia di giovedì.

Un giocatore davvero troppo importante nell’economia del gioco di questa squadra. Ultimamente è stato meno brillante del solito, ma è comunque quell’elemento in grado di mettere paura con dribbling e tiri in porta la difesa avversaria.

Milan in attesa del miglior Higuain

Si attende anche un ruggito da Higuain, l’attaccante non segna da 50 giorni e chissà forse stasera potrà essere la serata perfetta. Al momento l’argentino ha deluso e non è riuscito a lasciare il segno. I tifosi sono dalla sua parte e Gattuso dovrà fare di tutto per metterlo a suo agio. Contro il Bologna sarà l’ennesima prova del nove.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
bologna calcio gattuso inzaghi milan Serie A

ultimo aggiornamento: 18-12-2018


Milan: Cutrone riceve il Golden Boy 2018 come miglior giovane italiano

Verso Bologna-Milan, l’analisi del doppio ex Zaccardo