Serie A TIM: Lazio-Milan, la spunta Cutrone

Lazio-Milan è ancora nel segno di Patrick Cutrone: attaccante che segna non si cambia.

I nomi non saranno di quelli roboanti, ma Vincenzo Montella ha l’imbarazzo della scelta per l’attacco: complice il modulo a una punta centrale e tre giocatori di ruolo in rosa, il tecnico del Milan sarà costretto a gestire bene le risorse per non creare malcontento e non raccolgiere critiche. In vista di Lazio-Milan la filosofia dell’allenatore campano sembra chiara: battiamo il ferro finchè è caldo. Tradotto, continuiamo a puntare su Pstrick Cutrone e diamo tempo a Nikola Kalinic e André Silva di ambientarsi e fare propri i nuovi moduli (e il nuovo calcio  per quanto riguarda il giovane attaccante portoghese).

Nikola Kalinic
Nikola Kalinic

Lazio-Milan, Cutrone candidato per una maglia da titolare

Allo stadio Olimpico per Lazio-Milan l’attacco rossonero dovrebbe essere guidato ancora una volta da Patrick Cutrone, il talentino rossonero bravo a conquistare le prime pagine dei giornali a suon di gol. Il giovanissimo attaccante azzurro, dunque, dovrebbe mettersi ancora una volta alle spalle i colleghi ben più rinomati.

Lazio-Milan, su André Silva l’ombra della bocciatura

Se la panchina di Nikola Kalinic non stupisce perché il gocatore ha avuto pochissime ccasioni per lavorare con la squadra, quella di André Silva, la seconda consecutiva dopo Milan-Cagliari, inizia a far sorgere qualche dubbio. Presto sicuramente per parlare di bocciatura visto che siamo ancora in fase di rodaggio e valutazione e il giovane portoghese sembra a suo agio di fronte alle scelte di Vincenzo Montella, uno che grazie all’esperienza maturata nel Settore Giovanile della Roma sa senza dubbio come gestire e valorizzare i giovani. E Cutrone è un esempio.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 07-09-2017

Nicolò Olia

X