Verso Milan-Atalanta: Gattuso ‘ascolta’ Berlusconi e cambia modulo (?)

Milan-Atalanta, possibile cambio di modulo per Gennaro Gattuso che riflette sui consigli di Silvio Berlusconi.

Silvio Berlusconi parla e Gennaro Gattuso… ascolta. Secondo le ultime informazioni provenienti dal ritiro di Milanello, complice la squalifica di Suso, il tecnico rossonero starebbe pensando a un cambio modulo in vista di Milan-Atalanta, sfida da non fallire per trascorre un sereno Natale magari scacciando via qualche grossa nuvola che aleggia sulle teste dei tifosi e dei dirigenti milanisti.

Il consiglio di Berlusconi: così non si va da nessuna parte

Intervenuto pochi giorni fa ai microfoni di Mediaset Premium, l’ex presidente del Milan Silvio Berlusconi ha parlato del momento dei rossoneri e non ha resistito alla tentazione di dare qualche consiglioGennaro Gattuso: “Con questo modulo i nostri due fuoriclasse Suso e Jack, a cui va aggiunto un terzo fuoriclasse che abbiamo, cioè Donnarumma, sono destinati a fare le ali e sono troppo lontani dalla porta. Con questo modulo, ci sono state partite in cui non abbiamo mai tirato in porta per tempi interi. Le ali devono farli i nostri terzini, come succedeva con Sacchi, così in area ci sono poi almeno tre giocatori ad aspettare i cross. A Gattuso faccio il mio grande in bocca al lupo, ma con il modulo ad una punta non si va da nessuna parte“.

E Gattuso ascolta

L’impressione è che Gennaro Gattuso abbia fatto tesoro di quanto sentito dalla bocca di Silvio Berlusconi. Non è da escludere che in occasione di Milan-Atalanta il tecnico possa optare per un cambio di modulo schierando una squadra a due punte supportate da un trequartista, probabilmente Hakan Calhanoglu. Il fatto che il Milan sia praticamente costretto a vincere porta però a pensare che i rossoneri possano scendere in campo con il classico 4-3-3.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 22-12-2017

Nicolò Olia